Mercato: il Milan aspetta Origi, Roma sogna De Paul

Giu 17, 2022

  • Condividi l'articolo

    Le milanesi tengono banco, a pochi giorni dall’apertura ufficiale del calciomercato estivo. Per il Milan è tempo di arrivi: la settimana prossima a Milano è atteso Divock ORIGI per le visite mediche e, soprattutto, per la firma su un triennale. Il belga, che arriva a parametro zero dal Liverpool, è l primo colpo per il nuovo Milan di Gerry Cardinale.
    L’Inter è attesa dal futuro, che ha i nomi di DYBALA e LUKAKU. L’argentino è pronto allo sbarco in nerazzurro, dove vorrà prendersi non poche rivincite sulla rivale Juventus. Dybala sottoscriverà un triennale e percepirà 7 milioni netti, bonus compresi a stagione. Il ritorno di Lukaku sembra meno lontano di quanto si pensi: il belga, che vuole l’Inter, ha parlato con gli emissari del Chelsea e ricevuto il via libera per partire. La volontà delle parti collima, è il discorso economico a non trovare gli sbocchi giusti. Decisivi i prossimi giorni, per ridurre la forbice fra domanda (20 milioni) e offerta (5). Il passaggio di ASLLANI dall’Empoli è cosa fatta: al club toscano 4 milioni per il prestito, 10 per il riscatto, più il prestito di SATRIANO. La prossima sarà anche la settimana di Henrikh MKHITARYAN, atteso da svincolato per visite e firma. DUMFRIES resta in bilico, per SKRINIAR i dirigenti del club nerazzurro aspettano il rilancio del PSG. A 60 milioni il passaggio potrebbe essere chiuso. Solo in caso di partenza dello slovacco arriveranno MILENKOVIC e BREMER.
    Giovanni SIMEONE è stato riscattato definitivamente dal Verona e ha firmato con il club scaligero fino al 30 giugno 2026. La sua permanenza in gialloblù è però tutt’altro che scontata: il ‘Cholito’ potrebbe infatti finire a Napoli o alla Lazio. Valerio VERRE tornerà alla Sampdoria, dal momento che l’Empoli non vuole riscattarlo. Non è escluso che venga girato in prestito. E, a proposito di Sampdoria, Andrea PETAGNA comincia a diventare più di un desiderio. Sull’attaccante, però, ci sarebbe anche il Torino, che vuole sostituire il partente BELOTTI.
    La Roma è pronta ad abbassare le pretese per ZANIOLO, il cui cartellino potrebbe essere venduto anche a 60 milioni, intanto VERETOUT e KLUIVERT aspettano di conoscere il proprio futuro. Il sogno proibito resta DE PAUL. Il Sassuolo ha acquistato a titolo definitivo dal Penarol Montevideo l’attaccante Augustin ALVAREZ MARTINEZ, classe 2001. Il giovane uruguagio ha firmato fino al 30 giugno 2027.
     Il Porto ha comunicato di avere raggiunto un accordo con l’Arsenal per la cessione a titolo definitivo di Fabio VIEIRA, il cui cartellino è stato pagato 40 milioni, dei quali 5 legati alla conquista di determinati risultati sportivi. Il Trabzonspor ha ufficializzato, con un tweet sul proprio account ufficiale, l’acquisto di Jens STRYGER LARSEN. L’esterno danese arriva a parametro zero, dopo avere chiuso la propria esperienza nell’Udinese, dove ha giocato per cinque stagioni.
    Sadio MANÉ giocherà nel Bayern Monaco. Secondo ‘Sky Deutschland’, il club più titolato di Germania ha chiuso l’accordo con il centravanti per il passaggio dal Liverpool. Il cartellino di Mané, che è destinato a sostituire Robert LEWANDOWSKI al centro dell’attacco, è costato una quarantina di milioni, fra bonus e premi. Il calciatore firmerà in triennale e la settimana prossima volerà a Monaco di Baviera per le visite mediche di rito. Il Liverpool ha già rimpiazzato Manè con il portoghese Darwin NUNEZ, prelevato dal Benfica per 75 milioni di euro, più 25 di bonus. Miroslav KLOSE, ex attaccante tedesco con un passato anche nella Lazio, è il nuovo allenatore degli austriaci del SCR Altach. 


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Femminici, 57 dal primo gennaio: uno ogni tre giorni

    Femminici, 57 dal primo gennaio: uno ogni tre giorni

    Le donne continuano ad essere ammazzate e la lista dei femminicidi si allunga drammaticamente. Dal primo gennaio al 19 giugno di quest'anno sono state 56 vittime donne secondo i dati del Viminale, una ogni tre giorni. Un numero che oggi sale ancora dopo che un...

    Biden: ‘Legge sulle armi più significativa in ultimi 30 anni’

    Biden: ‘Legge sulle armi più significativa in ultimi 30 anni’

    "Questa è la legge più significativa sulle armi degli ultimi 30 anni". Lo ha detto il presidente americano Joe Biden firmando la legge per una stretta sulle armi. "Voglio ringraziare le famiglie delle vittime da Columbine a Sandy Hook a Uvalde. Niente potrà colmare il...