Mercato: Insigne-Toronto si farà, Roma va su Kamara

Dic 28, 2021

  • Condividi l'articolo

    Lorenzo INSIGNE è sempre più vicino all’addio al Napoli e al trasferimento al Toronto. Fonti canadesi assicurano che sia quasi fatta, e a convincere il campione d’Europa azzurro sarebbe stata un’offerta che, secondo le cifre rimbalzate dall’Ontario, si aggira tra i 9,5 e i 11,5 milioni di dollari, più dei bonus legati alle prestazioni: si tratterebbe di uno stipendio, considerata la tassazione a Toronto del 48%, tra i 5 e i 6 milioni di dollari al netto. Il tutto per un contratto quinquennale, come dire cifre e durata dell’accordo che nessun altro club è in grado di offrire al capitano del Napoli, che a giugno si svincola E’ bene quindi che De Laurentiis e i suoi collaboratori comincino a pensare all’eventuale sostituto, ma per gennaio la priorità sembra essere quella di rinforzare la difesa: è stata fatta un’offerta alla Roma per KUMBULLA, che però vorrebbe rimanere alla corte di Mourinho, così potrebbe eesssre più percorribile la pista BEACO, ora all’Udinese.
        Si muove, in attesa di capire quale sia la reale disponibilità finanziaria, anche la Juventus. Per ora non è fattibile pensare a VLAHOVIC, anche perché il bomber serbo vuole rimanere a Firenze fino a giugno, intanto l’intenzione sarebbe di bloccare grossi calibri che fine stagione si svincolano, ovvero ROMAGNOLI per la difesa e POGBA per il centrocampo. Ma per il francese, che per tornare in bianconero dovrebbe ridursi l’ingaggio, c’è la concorrenza del Psg, quindi non sarà facile agganciarlo. Per finanziare il mercato, e anche il rinnovo di DYBALA, la Juve potrebbe sacrificare in estate DE LIGT, per il quale è sempre forte il pressing el Barcellona, che intanto ha ufficializzato l’arrivo di FERRAN TORRES dal Manchester City e tratta la cessione di COUTINHO all’Arsenal. Per l’attacco, come soluzione immediata, la Juventus tiene sempre presente MARTIAL dello United, ma sul francese c’è anche il Siviglia: Monchi ci sta lavorando da tempo.
        In casa Roma Mourinho ha dato un input, quello di puntare sui giocatori provenienti dal campionato inglese, perché li ritiene già bel allenati, anche se magari finora hanno giocato poco. E’ il caso di MAITLAND-NILES ed ELNENY dell’Arsenal, LOFTUS CHEEK del Chelsea e WELLENS del Manchester United under 23 (zero le presenze in prima squadra). Intanto il ds dei giallorossi Thiago Pinto sembra far fatica a trovare i 6-7 milioni richiesti dall’Hoffenheim per il cartellino di GRILLITSCH, centrocampista in scadenza a giugno. Così per rinforzare il il reparto di mezzo il principale obiettivo è ora il 22enne del Marsiglia Boubacar KAMARA, anche lui in scadenza nel 2022 e che l’OM valuta dai 10 ai 12 milioni vista la sua condizione contrattuale. A far decollare la trattativa c’è il fatto che la Roma deve riscuotere sui 21 milioni dai francesi per PAU LOPEZ e UNDER e l’ipotesi in ballo è che la cifra per avere Kamara venga scalata da quella per il riscatto del portiere e del turco che in Ligue 1 sta facendo la sua parte. In tutto ciò è anche necessario che ci sia un’uscita, ovvero quella di VILLAR, per il quale a Trigoria è arirvata una proposta dal Celta Vigo. Intanto la Roma segue anche la vicenda del possibile trasferimento al West Ham di Schick, perché in tal caso, per precedenti accordi col Bayer Leverkusen, dove ora gioca il ceco, nelle casse dei giallorossi entrerebbero dai 2 ai 3 milioni.
        L’Atalanta riflette sull’eventuale cessione di MURIEL, e intanto cerca di arrivare a BARAK del Verona. Questo giocatore potrebbe esssere preso subito e poi lasciato all’Hellas, dove però potrebbe arrivare subito in prestito con diritto di riscatto MIRANCHUK, che è un obiettivo anche del Genoa.
        Il Porto ha respinto la proposta di 5 milioni di euro fatta dalla Fiorentina per TONI MARTINEZ, mentre SKOV-OLSEN ha chiesto al Bologna di essere ceduto e c’è stato un contatto con il Torino, che ha in uscita ZAZA (potrebbe andare alla Lazio se i biancocelesti risolveranno il problema dell’indice di liquidità e poi cederanno MURIQI, offerto al Galatasaray) ed IZZO e BASELLI peri quali c’è una proposta dal Cagliari. 
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Nancy Pelosi annuncia sua ricandidatura a Midterm

    Nancy Pelosi annuncia sua ricandidatura a Midterm

     La 81enne speaker della Camera Nancy Pelosi ha annunciato su Twitter che intende ricandidarsi alla Camera nelle prossime elezioni di Midterm, per quello che sarà quindi il suo 19/mo mandato. Pelosi, prima donna in Usa ad aver servito come speaker, segnala così...

    Voteranno come schegge impazzite: scoppia il caos nel M5s

    Voteranno come schegge impazzite: scoppia il caos nel M5s

    Forti tensioni dentro il M5S per la strategia portata avanti da Giuseppe Conte, disposto ad aprire al centrodestra purché si trovi un'alternativa a Mario Draghi come nuovo presidente della Repubblica.Il nome più gettonato è quello di Maria Elisabetta Alberti...