Meta rimuove mille falsi account russi a favore della guerra

Ago 6, 2022

Condividi l'articolo

Meta ha rimosso oltre mille falsi account russi a sostegno della guerra in Ucraina. La società ha dichiarato di aver disabilitato 45 account Facebook e 1.037 su Instagram gestiti da una piattaforma di troll russa che prendeva di mira “politici, giornalisti, attori, celebrità e marchi commerciali di tutto il mondo” che supportano l’Ucraina.

Secondo quanto è stato riferito, diverse centinaia di persone sono state assunte e compensate in rubli per lasciare commenti filo-russi al fine di fabbricare l’illusione di un ampio sostegno alla guerra russa. Lo riporta il Kyiv Independent.


Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Gaza: il cessate il fuoco regge, Israele riapre i valichi

    Gaza: il cessate il fuoco regge, Israele riapre i valichi

         Una nottata di calma è trascorsa sia a Gaza sia in Israele dopo l'annuncio notturno del raggiungimento di un cessate il fuoco fra Israele e palestinesi mediato dall'Egitto.    Israele ha annunciato che riaprirà stamane sia il valico...