Metaverso, il visore di Zuckerberg già entro l’anno

Mag 4, 2022

  • Condividi l'articolo

    Meta prevede di rilasciare già quest’anno un nuovo visore per la realtà virtuale, utile per entrare nei mondi del metaverso. Lo afferma un report di The Information, che parla di almeno quattro visori differenti che l’azienda di Mark Zuckerberg sarebbe pronta a immettere sul mercato da qui al 2024. Il primo accessorio, conosciuto con il nome in codice Project Cambria è stato parzialmente svelato durante l’annuncio del cambio di nome di Facebook in Meta, lo scorso autunno, quando Zuckerberg ha lanciato l’iniziativa del metaverso.

    The Information rende note alcune curiosità intorno al visore, che viene considerato come un “notebook per il viso”, viste le prestazioni di cui sarebbe dotato. Cambria offrirebbe una qualità dell’immagine ad alta risoluzione, consentendo a chi lo indossa di leggere chiaramente il testo, in modo da poter inviare e-mail e produrre documenti.

    Attualmente, Meta ha aperto l’accesso al suo metaverso agli utenti che hanno un Oculus Quest 2 negli Stati Uniti e in Canada. Nei piani di Meta c’è la volontà sia portare le persone negli scenari di intrattenimento che in quelli più produttivi, per il lavoro, all’interno di Horizon Workrooms. Cambria fornirà una visuale dell’ambiente circostante grazie a telecamere rivolte verso l’esterno. Questa funzione, denominata “passthrough full-color”, permetterà esperienze di realtà mista, senza l’estraniamento che oggi si avverte con gli Oculus Quest 2. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Cannes 2022: Cognetti, c’è del miracolo in tutto questo

    Cannes 2022: Cognetti, c’è del miracolo in tutto questo

    Si sente "molto fortunato" Paolo Cognetti perché ha "assistito alla realizzazione di questa opera da molto vicino, direi da amico. Faccio fatica a definire un ruolo, nemmeno è necessario". "Tutto è cominciato quando Felix e Charlotte sono arrivati a Brusson tre anni...

    Morto Bo Hopkins,volto di American Graffiti e Fuga di mezzanotte

    Morto Bo Hopkins,volto di American Graffiti e Fuga di mezzanotte

    E'  morto all'età di 80 anni. L'attore americano Bo Hopkins, che recitò in classici come 'American Graffiti', 'Fuga di mezzanotte' e 'Il mucchio selvaggio' è morto all'età di 80 anni.       Dallo sguardo feroce, Hopkins era diventato...