• “Mica ha pagato…”. La rivelazione dell’ex moglie sulle vacanze di Conte

    Condividi l'articolo

    Giuseppe Contenon ha mica pagato“: a Cortina d’Ampezzo, infatti, “era ospite“. Sulle vacanze invernali dell’ex premier i fratelli Vanzina – quelli dei cinepanettoni – avrebbero potuto scriverci una sceneggitura. Gli elementi per farlo del resto c’erano tutti. Compreso il colpo di scena. Stavolta lo spiazzante dettaglio, quello che sorprende il pubblico in sala, è arrivato per bocca di Valentina Fico, ex moglie del presidente pentastellato. Interpellata dal Corriere, la 48enne – componente della VII sezione dell’Avvocatura dello Stato – ha infatti rivelato che Giuseppe non avrebbe speso un euro per il lussuoso ma breve soggiorno nella località turistica bellunese.

    “Giuseppe era ospite”

    Conte è stato una notte sola al Grand Hotel Savoia ed era ospite“, ha spiegato l’ex moglie, parlando di “polemica ridicola“. La donna, ancora in buoni rapporti con l’ex consorte, ha preso le difese di quest’ultimo aggiungendo anche per lui era la prima volta a Cortina. “Lì c’era già la compagna con la figlia e lui le ha raggiunte per il Capodanno“, ha aggiunto Valentina Fico, riferendosi al fatto che l’ex premier avesse raggiunto sui monti l’attuale partner Olivia Paladino, manager alberghiera e figlia di Cesare Paladino, proprietario dell’Hotel Plaza di Roma.

    “Doveva passare le vacanze in un ostello?”

    La compagna è miliardaria! Dove volete che passi le vacanze in un ostello? E lui era ospite, non ha mica pagato“, ha eccepito l’ex moglie di Giuseppe, contestando anche la narrazione secondo cui il leader pentastellato avrebbe sborsato cifre importanti per soggiornare in quell’hotel ampezzano a 5 stelle, con suite da 2.500 euro a notte. “Sul sito dell’hotel Savoia si scoprirà che non è vero. E poi la compagna ha degli hotel, le fanno prezzi speciali“, ha ribattuto l’avvocatessa Fico, decrivendo il proprio ex marito come “amareggiato” per la vicenda.

    Al giornalista, che la incalzava sul gossip invernale non privo di polemiche, la donna ha anche replicato: “Se lei avesse una donna ricca, abituata a fare la vita da ricca, non la raggiungerebbe forse a Capodanno dove sta? O le imporrebbe, in quanto capo dei 5 Stelle, di andare alla pensione Mariuccia? Altro sarebbe se Conte vivesse nel lusso sfrenato. Allora sì che potrebbe tacciarsi di incoerenza e ipocrisia“.

    In gran parte, tuttavia, le critiche all’ex premier non riguardavano la legittimità del suo soggiorno a Cortina né l’ammontare dell’eventuale conto, ma ravvisavano una certa contraddizione con la retorica grillina che si arroga l’esclusività di rappresentare le istanze popolari.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte