Migrante molesta ragazza su un treno, Lega “Tolleranza zero”

(ANSA) – CAGLIARI, 05 SET – Una ragazzina di 17 anni è stata
molestata da un migrante ospite di una struttura di accoglienza
a Villaspeciosa, nel Sulcis. L’autore dell’episodio, un 24enne
algerino, è stato identificato dai carabinieri di Iglesias e
denunciato per violenza sessuale. Eugenio Zoffili, deputato e
coordinatore della Lega in Sardegna, chiede “tolleranza zero” e
annuncia una interrogazione urgente alla ministra dell’Interno
Lamorgese.
    All’esponente del governo, il parlamentare del Carroccio
chiede ” fin da ora di intervenire perché il colpevole sia
trattenuto in carcere o espulso per direttissima dall’Italia,
prima che le consuete lungaggini giudiziarie gli consentano di
ripetere le sue molestie a danno di altre ragazze”.
    Il fatto è avvenuto mercoledì sera sul treno per
Villaspeciosa. La ragazzina è stata avvicinata da tre migranti,
tutti ospiti che stavano facendo rientro nella struttura di
accoglienza, e uno di loro l’ha molestata. Una volta in
stazione, la 17enne ha chiamato il 112 denunciando l’accaduto. I
tre sono stati fermati e per il 24enne è scattata la denuncia.
    Da quanto si apprende, tutti avevano già ricevuto il decreto di
espulsione e devono ora lasciare l’Italia. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte