• Mihajlovic: Motta, Sinisa ha meritato l’omaggio di tutta Bologna

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – BOLOGNA, 02 GEN – Il Bologna tornerà in campo
    mercoledì all’Olimpico contro la Roma per la prima volta dalla
    morte di Mihajlovic. Inevitabile quindi, visti anche i trascorsi
    giallorossi da calciatore di Sinisa, che l’argomento del giorno
    sia il ricordo di un allenatore, ma soprattutto di un uomo, che
    il capoluogo emiliano e il mondo del calcio non potranno
    dimenticare.
        Anche l’attuale tecnico dei rossoblù, Thiago Motta, successore
    proprio di Mihajlovic, ne ha voluto parlare. “E’ un momento che
    abbiamo vissuto e stiamo vivendo insieme – le sue parole -,
    sapendo che non è semplice per i ragazzi, che hanno passato
    tanto tempo con una grandissima persona, un grandissimo
    giocatore e un grandissimo allenatore. Sinisa si è meritato
    tutto l’omaggio che gli è stato reso in una città, Bologna, alla
    quale ha dato tanto”. “Abbiamo cercato nel modo più naturale
    possibile di andare avanti – ha detto ancora – e di vivere
    giorno dopo giorno nel migliore modo possibile. Ma non è facile
    lasciarsi alle spalle un dolore del genere”.
        inevitabile anche una battuta su José Mourinho, con cui il
    Thiago Motta calciatore ha vinto molto. “Mourinho per me è una
    persona fantastica, con lui ho avuto modo di migliorarmi tanto e
    vincere quasi tutto – ha sottolineato Motta -. E’ sempre stato
    speciale per me, non solo per il rapporto giocatore-allenatore,
    ma come persona”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte