• Militari per sicurezza internazionale in vertice a Vicenza

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – VICENZA, 23 SET – Il Centro di Eccellenza per le
    Stability Police Units (CoESPU) dei carabinieri ha ospitato oggi
    la conferenza quadripartita di Vertice (G4), un’iniziativa di
    cooperazioni multilaterale tra le gendarmerie e forze di polizia
    a statuto militare di quattro Paesi, Francia, Italia, Spagna e
    Portogallo.
        Oltre ai vertici dell’Arma, tra cui il Comandante Generale
    Teo Luzi, hanno partecipato all’incontro la Gendarmerie
    Nationale francese, la Guardia Civil spagnola e la Guardia
    Nacional Repubblicana portoghese, sulla scia di un comune
    percorso finalizzato all’analisi delle attuali esigenze di
    collaborazione.
        Le istituzioni che si riuniscono a Vicenza collaborano da anni
    per facilitare, nel rispetto degli accordi internazionali
    vigenti e delle normative nazionali, lo scambio di informazioni
    ed esperienze nei settori delle risorse umane,
    dell’organizzazione di servizi, della tecnologia, della
    logistica e degli affari internazionali.
        Nel corso del vertice particolare risalto a tre tematiche: la
    formazione congiunta, per la condivisione di strumenti e
    conoscenze; la tutela ambientale, cui l’Arma è particolarmente
    attenta essendo la più grande forza di polizia europea nello
    specifico settore; lo scambio di buone pratiche in ambito cyber,
    per restare al passo con le sfide tecnologiche e del metaverso.
        (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte