Ministro Minsk a Mosca, ‘auspichiamo reazione congiunta’

Nov 10, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MINSK, 10 NOV – Minsk spera in una “reazione
    congiunta” con Mosca per contrastare la crisi migratoria: lo
    afferma il ministro degli Esteri bielorusso Vladimir Makei,
    durante un incontro con il suo omologo russo, Sergei Lavrov.
        Makei ha anche accusato l’Occidente di aver orchestrato la
    crisi migratoria in corso al confine polacco per imporre nuove
    sanzioni contro la Bielorussia. “In vista di un quinto round di
    sanzioni, di cui si parla già in Occidente, il pretesto
    utilizzato questa volta è la crisi migratoria causata dall’Ue e
    dai suoi membri confinanti con la Bielorussia”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Arriva il green pass rafforzato, aggiornata la App per le verifiche

    Arriva il green pass rafforzato, aggiornata la App per le verifiche

    A tre settimane dal Natale e con ancora 16mila casi e 75 morti in 24 ore, l'Italia prova a resistere alla quarta ondata del Covid con sempre più Regioni e Comuni che introducono l'obbligo di mascherina anche all'aperto - l'ultimo in ordine di tempo è il governatore...

    Il Papa oggi tra i rifugiati a Lesbo, poi messa ad Atene

    Il Papa oggi tra i rifugiati a Lesbo, poi messa ad Atene

       Nella penultima giornata del suo viaggio a Cipro e in Grecia, papa Francesco va oggi tra i rifugiati fermi nell'isola di Lesbo, da lui già visitata il 16 aprile 2016. Il Pontefice si recherà nel 'Reception and Identification Centre' in località...