• Mirka Andolfo e Giorgio Cavazzano del Comicon 2023

    Condividi l'articolo

    Sarà un anno ricco di novità per “Comicon – International Pop Culture Festival” che si svolgerà a Napoli dal 28 aprile al 1 maggio per la XXIII edizione e, per la prima volta, dal 23 al 25 giugno a Bergamo, città che con Brescia è la Capitale Italiana della Cultura 2023, dove Comicon Bergamo è già parte del palinsesto ufficiale. Dal 18 gennaio inizia ufficialmente la strada 2023 con l’apertura della biglietteria per l’edizione di Napoli sul nuovissimo sito www.comicon.it. e i primi due attesi annunci: Mirka Andolfo e Giorgio Cavazzano sono rispettivamente la poster artist e il Magister di COMICON 2023, Napoli e Bergamo. Due artisti di rilievo internazionale, dal talento straordinario.
        Fumettista e scrittrice, vincitrice del prestigioso Harvey Award, pubblicata in 28 paesi con all’attivo 850.000 copie vendute per le sue serie Sacro/Profano, ControNatura, Mercy e Sweet Paprika, Mirka Andolfo ha realizzato non solo il poster di Comicon Napoli, ma anche il manifesto di Comicon Bergamo che sarà svelato nelle prossime settimane. Il prestigioso e ormai tradizionale ruolo di Magister quest’anno viene affidato a Giorgio Cavazzano, uno dei più celebri e innovativi disegnatori al mondo, tradotto in tutto il mondo per i suoi capolavori legati all’universo Disney ma noto anche per serie umoristiche come Altai & Jonson, creata con Tiziano Sclavi. Cavazzano sarà protagonista della mostra personale “Galassia Cavazzano. I mondi elastici di Giorgio Cavazzano”, che ne ripercorre la carriera di eclettico creatore di universi in bilico fra realismo e deformazione plastica, con tavole originali, materiali pubblicitari, opere inedite, oggetti, disegni e fotografie. Come sempre, il Magister di Comicon curerà una serie di attività culturali all’interno del programma del festival. Sospesa fra acrobazie spaziali, passaggi interdimensionali e strambi alieni dalla forma fluida, l’immagine di Comicon Napoli 2023 mette in scena l’allegra energia circense di un futuro tutto da scoprire. Al centro del manifesto una ragazza che esplora nuovi mondi con il piglio giocoso di una trapezista.
        L’immagine di Comicon 2023, per la prima volta nella storia del festival, svilupperà la creatività dell’artista in un vero e proprio dittico, composto dai poster delle edizioni di Napoli e di Bergamo. “Illustrare il poster di Comicon – spiega Mirka Andolfo – è un grande onore e un grande onere. Da napoletana, Comicon è stato il primo festival che ho amato, prima da aspirante e poi da professionista, e il legame che ho con questa manifestazione, l’affetto che nutro per l’evento e per le persone che lo portano avanti, è davvero importante. Di contro, Comicon è una delle grandi manifestazioni europee di entertainment, e la responsabilità di illustrarne il manifesto è qualcosa di inenarrabile”. L’idea “era di rappresentare la grande varietà di mondi (tutti da scoprire) che trovano spazio nell’universo-festival e al contempo di sottolineare quel mood giocoso e pop che ben racconta ciò che Comicon è e che si sposa, ammetto, molto bene con l’estetica del mio lavoro”. 
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte