‘Missile russo in Polonia’, licenziato reporter dell’Ap

Condividi l'articolo

 Il reporter dell’agenzia americana Associated Press che aveva scritto che il missile caduto in Polonia la settimana scorso era russo è stato licenziato. Lo riporta il Washington Post.
    Poche ore dopo l’esplosione di un missile a Przewodow, un villaggio polacco vicino al confine con l’Ucraina, James LaPorta, 35 anni, aveva citato “un alto funzionario dell’intelligence Usa” secondo il quale “missili russi erano caduti in Polonia uccidendo due persone”. Una notizia che poi è stata smentita dalle indagini di Varsavia e anche dall’amministrazione americana. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte