Mobilità: a Bologna aumentano le tariffe del People Mover

Dic 29, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BOLOGNA, 29 DIC – Con il nuovo anno aumentano le
    tariffe del People Mover, la navetta che collega l’Aeroporto
    Marconi con la stazione ferroviaria di Bologna. Per utilizzare
    la monorotaia, negli ultimi mesi al centro delle polemiche per i
    continui stop dovuti alle manutenzioni (con il sindaco di
    Bologna, Matteo Lepore, arrivato a minacciare la risoluzione del
    contratto), dall’1 gennaio bisognerà pagare 9,20 euro per la
    sola andata, 50 centesimi in più della tariffa attuale. L’andata
    e ritorno passa da 16 a 17 euro. Ad annunciarlo è una nota di
    Marconi Express, la società di scopo nata per la progettazione,
    la costruzione e la gestione dell’opera in project financing: le
    nuove tariffe, spiega la nota, sono “previste dalla convenzione
    e approvate dal Comune di Bologna.
        L’aggiornamento era stato posticipato di un anno su richiesta
    del Comune in considerazione dello spostamento dell’avvio del
    servizio”. La tariffa per le famiglie sale a 19 euro per
    l’andata (era a 18) e a 36 euro per l’andata-ritorno (era a 34),
    quella per i gruppi di minimo 10 persone passa da 7 a 7,50 euro
    per l’andata e da 14 a 15 euro per l’andata-ritorno. La tariffa
    per la tratta Stazione Fs-Lazzaretto (o viceversa) rimane 1,70
    euro. Tutti i titoli acquistati entro il 31 dicembre 2021 con le
    attuali tariffe saranno validi per un anno.
        Intanto è stato definito lo schema di indennizzi per abbonati
    e utenti che hanno subito disagi dall’1 novembre: gli abbonati
    annuali riceveranno in automatico una proroga gratuita di un
    mese dell’abbonamento, mentre quelli mensili (lavoratori
    dell’area aeroportuale) riceveranno un indennizzo pari a un
    trentesimo del valore del loro abbonamento fino a un massimo di
    12 trentesimi, in base al numero di eventi di interruzione
    superiori alle 4 ore (o 2 ore se ricorrenti per almeno 3 giorni)
    verificatisi nel mese oggetto dell’abbonamento. Previsti
    indennizzi anche per gli utenti del servizio che hanno dovuto
    viaggiare sui bus sostitutivi almeno due volte in due date
    diverse. Criteri e modalità di indennizzo, fa sapere Marconi
    Express, saranno mantenuti anche per eventuali “stop” che
    dovessero verificarsi a gennaio 2022.
        Nel 2021 i passeggeri del People Mover sono stati oltre
    600mila. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Figlia Pelé, ‘papà sta bene, lui è super forte’

    Figlia Pelé, ‘papà sta bene, lui è super forte’

    (ANSA) - ROMA, 23 GEN - "Non so quali notizie circolino, ma sto ricevendo tanti messaggi e sono tutti preoccupati. Non è cambiato nulla e non c'è niente di nuovo, mio papà va in ospedale tutti i mesi, anche due volte al mese. Sta a casa, sta bene e sta recuperando....

    Serie A: Milan-Juventus 0-0

    Serie A: Milan-Juventus 0-0

    (ANSA) - MILANO, 23 GEN - Finisce senza reti, e quindi 0-0, il big match della 23/a giornata a San Siro fra Milan e Juventus. I rossoneri, che hanno perso Ibrahimovic al 28' pt per infortunio (al suo posto Giroud), con questo punto raggiungono al secondo posto il...