Mobilità: dopo Covid boom di e-bike ma auto torna sul podio

Nov 17, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 17 NOV – Gli italiani tornano a muoversi e nei
    loro spostamenti post-emergenza Covid sono più attenti alla
    svolta green. Ma la fotografia che ne viene fuori è
    contrastante: i cittadini amano le e-bike ma snobbano il tpl. E
    l’auto, ancora troppo vecchia, rimane la prediletta tornando a
    intasare le città.
        È quanto emerge dal 18° Rapporto Audimob sulla mobilità
    degli italiani, curato da Isfort in collaborazione con il CNEL e
    con i contributi scientifici della Struttura Tecnica di Missione
    del Mims, di Agens e di Asstra.
        L’indagine, che prende in considerazione tutte le
    limitazioni alla mobilità intervenute per decreto e le nuove
    tendenze determinate dallo smart working, evidenzia che il parco
    dei mezzi elettrici è senza dubbio in forte crescita: a fine
    giugno 2021 si registrano oltre 83.463 auto (+57% rispetto a
    fine 2020, +267,2% rispetto al 2019), 18.635 ciclomotori (+12,3%
    rispetto a fine 2020), 12.471 scooter e moto (+32,7%), 8.352
    quadricicli (+18,2%). L’immatricolazione delle auto ibride, da
    febbraio 2021, è superiore a quella diesel. Dato che fa
    conquistare all’Italia il podio in Europa, ma resta ancora in
    ritardo nella vendita di auto ibride plug-in (PHEV) ed
    elettriche pure (BEV).
        Si tratta di uno slancio buono ma non buonissimo,
    considerato che ci sono ancora oltre 12 milioni di auto vecchie
    che non superano lo standard emissivo Euro 3 (quasi un terzo del
    totale).
        Una parte degli italiani poi, all’auto e ai mezzi pubblici,
    ha preferito un mezzo più ecologico, complici anche i bonus, e
    ha acquistato una e-bike, il cui mercato ha di fatto registrato
    un boom. Secondo i dati dell’Ancma, nel 2020 sono state vendute
    in Italia oltre 2 milioni di biciclette, di cui 280mila e-bike
    (pari al 14% del totale, erano appena il 3,5% nel 2015), ovvero
    il 17% in più rispetto al 2019 (+14% le bici tradizionali, +44%
    le bici elettriche). E nei primi sei mesi del 2021, di e-bike ne
    sono state già vendute 157.000 (+12% rispetto allo stesso
    periodo del 2020). Un mercato quello delle biciclette che è
    quindi in forte espansione. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Temporali e venti forti al centro sud, nevicate al centro

    Temporali e venti forti al centro sud, nevicate al centro

    Temporali e venti forti al centro sud, allerta arancione per la Calabria e la Campania, nevicate a700-900 metri nel centro Italia e in Sardegna. E' quanto prevede il bollettino della Protezione civile. Dalla tarda serata di oggi si prevedono venti di burrasca dalla...

    Super green pass, Lamorgese ammette: “Controlli impossibili”

    Super green pass, Lamorgese ammette: “Controlli impossibili”

    "Noi abbiamo delle carenze di organico, ricordiamoci che gli organici delle forze di polizia sono state tagliati nel corso degli anni, oggi gli agenti hanno tanti impegni e se fossimo di più sarebbe meglio, ma lavoreremo e faremo dei piani". Il ministro dell'Interno...