Mondiali: respinti appelli, Brasile-Argentina si deve giocare

Mag 9, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA-AFP) – ROMA, 09 MAG – La Fifa ha confermato che la
    partita tra Brasile e Argentina, valida per le qualificazioni
    sudamericane ai Mondiali 2022, andrà giocata comunque dopo che
    la commissione d’appello ha respinto il ricorso delle due
    federazioni interessate. Il match, in calendario lo scorso 5
    settembre a San Paolo, fu interrotto dopo soli cinque minuti di
    gioco per l’intervento delle autorità sanitarie locali, che
    accusarono quattro giocatori argentini i aver violato il
    protocollo anti-Covid.
        La Fifa a febbraio ha deciso di rigiocare la partita e di
    sospendere quattro giocatori argentini per due match,
    infliggendo sanzioni per una serie di violazioni alle due
    federazioni, che hanno fatto appello, perdendolo. “La
    Commissione d’appello ha confermato che la partita dovrà essere
    ripetuta e ha mantenuto la sanzione di 50.000 franchi svizzeri
    (circa 48.000 euro) alla Cbf e all’Afa a causa dell’annullamento
    del match”. Altre ammende sono state ridotte, ma la Cbf dovrà
    versare l’equivalente di altri 240.000 euro e l’Afa di circa
    95.000.
        Unico dato positivo per le ricorrenti è che la partita non
    cambierà nulla, dato che entrambe le nazionali sono già
    qualificate e che con qualsiasi risultato i brasiliani sono
    certi di finire in testa e gli argentini al secondo posto del
    girone. (ANSA-AFP).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Camera: Fico, finalmente riaperte tribune pubblico in Aula

    Camera: Fico, finalmente riaperte tribune pubblico in Aula

    "I cittadini tornano ad assistere ai lavori dell'Aula di Montecitorio dalle tribune. Per affrontare la pandemia la Camera aveva infatti dovuto modificare profondamente la propria organizzazione, e fra le rinunce più dolorose c'è stata quella di sospendere l'accesso...

    Amber, “senza il divorzio sarei morta”

    Amber, “senza il divorzio sarei morta”

    La sera del 21 maggio 2016, un giorno prima di quando Amber Heard ufficializzò la richiesta di divorzio da Johnny Depp, telecamere della security ripresero James Franco entrare a casa dell'attrice. Il video è stato presentato oggi nell'aula della corte di Fairfax in...