Mons. Gintaras Linas Grusas nuovo presidente vescovi Europa

Set 25, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 25 SET – È mons. Gintaras Linas Grusas,
    arcivescovo di Vilnius, il nuovo presidente del Consiglio delle
    Conferenze episcopali d’Europa. Ad eleggerlo sono stati i
    presidenti delle Conferenze episcopali europee riuniti a Roma in
    assemblea plenaria. Succede al cardinale Angelo Bagnasco.
        Mons. Grusas è nato il 23 settembre 1961 a Washington D.C.
        negli Stati Uniti. È cresciuto in una famiglia lituana e prima
    di entrare in seminario, ha terminato gli studi in Matematica e
    Informatica presso l’Ucla, l’università di California, a Los
    Angeles. Ha poi lavorato presso Ibm. Ha iniziato i suoi studi in
    Teologia presso la Franciscan University di Steubenville, in
    Ohio. Ha poi proseguito i suoi studi per due anni a Roma. Il 25
    giugno 1994 è stato ordinato sacerdote a Vilnius. Nello stesso
    anno è stato scelto come segretario generale della Conferenza
    Episcopale Lituana. Il 5 aprile 2013, Papa Francesco lo ha
    scelto come arcivescovo di Vilnius. Dal 28 ottobre 2014 è
    presidente della Conferenza Episcopale Lituana.
        Sono stati eletti vicepresidenti del Ccee il card.
        Jean-Claude Hollerich, arcivescovo di Lussemburgo e presidente
    della Comece (episcopati dell’Unione europea), e mons. Laszlo
    Nemet, presidente della Conferenza episcopale che raggruppa i
    vescovi di Serbia, Montenegro, Kosovo e Macedonia del Nord.
        (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Psichiatra uccisa: giudici, sicurezza piegata a budget

    Psichiatra uccisa: giudici, sicurezza piegata a budget

    (ANSA) - BARI, 28 OTT - "Una sottovalutazione del rischio di aggressioni al personale" legata anche a una "impostazione economicistica delle funzioni della sanità piegate alle esigenze del budget". Così i giudici del Tribunale di Bari hanno motivato la sentenza con la...

    Best in Travel, Isole Cook e Firenze tra mete top Lonely Planet

    Best in Travel, Isole Cook e Firenze tra mete top Lonely Planet

    FIRENZE - Tra i Paesi le affascinanti Isole Cook, la Norvegia e Mauritius ma anche la verde Slovenia e il Nepal, porta d'ingresso alle cime più alte del pianeta. Tra le città Auckland, premiata la sua fiorente scena culturale, e poi Tapei e Friburgo. E tra le regioni...