• Monumenti tinti di verde in tutta Italia contro la Sla

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 17 SET – Una luce verde, è quella che da
    Nord a Sud illumina i monumenti italiani alla vigilia della
    Giornata Nazionale dedicata alla Sla. Sono decine e decine i
    luoghi iconici che, all’imbrunire, si tingono del colore della
    speranza, della vitalità e della natura, ma anche il colore
    che, non a caso, contraddistingue da 39 anni Aisla,
    l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.
        “È ormai una tradizione – spiega Fulvia Massimelli,
    presidente di Aisla, volontaria da oltre vent’anni e prima donna
    alla guida dell’associazione – che in questa serata di vigilia
    parta questo ‘abbraccio di speranza’ che colora l’intero paese”.
        Ed è proprio la sede di Aisla, a Milano, la prima ‘casa’ ad
    illuminarsi, dando il via a tutti gli altri edifici d’Italia. Il
    conteggio continua a salire nel corso della serata. Alle 19.30,
    l’avvio ufficiale della manifestazione, i luoghi illuminati e
    ripresi da volontari di tutto il Paese sono già oltre 150. Tra i
    luoghi che hanno aderito, ci sono il Tempio di Atena a Paestum;
    la Reggia di Caserta; la fontana di Piazza De Ferrari a Genova;
    la Loggia dei Lanzi a Firenze; la Mole Antonelliana a Torino.
        Una ‘magia’ patrocinata da Anci, Associazione Nazionale Comuni
    Italiani. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte