• Moody’s taglia stime pil G20 nel 2023, Italia -1,4%

    Condividi l'articolo

    Moody’s taglia le stime sul pil globale nel 2023, con la crescita dei Paesi del G20 che si fermerà infatti all’1,3%, a fronte delle precedente previsione del 2,1%, e in frenata rispetto al +2,5% atteso quest’anno.

        “Un’attività economica declinante nelle economie avanzate, specialmente in Europa e negli Usa, guiderà la rapida moderazione della crescita nel 2023” mentre nel 2024 l’economia “accelererà ma solo a un tasso di crescita del 2,2%”, afferma Moody’s.

    Le stime dell’Italia vengono tagliate da una crescita ‘zero’ a una contrazione del pil dell’1,4%. Il pil è atteso in calo anche in Germania (-1,8%), Francia (-0,7%), Gran Bretagna (-0,5%) mentre gli Usa cresceranno di un modesto +0,4.
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte