Morta in casa nel 2019, arrestato il compagno per omicidio

Lug 29, 2022

Condividi l'articolo

Kristina Gallo, 30 anni, fu trovata morta nel suo appartamento di Bologna il 25 marzo 2019.
    A distanza di più di tre anni i carabinieri hanno arrestato il compagno, 44enne, per omicidio aggravato dal fatto di aver commesso stalking nei confronti della vittima. Il cadavere, nudo, fu trovato dal fratello della ragazza nella casa dove giaceva da giorni in compagnia del suo rottweiler. Per i primi accertamenti era compatibile con una morte naturale, ma successive indagini hanno ricostruito una relazione burrascosa, testimoniata anche da amiche e colleghi di lei e il coinvolgimento dell’uomo nella morte, avvenuta per asfissia meccanica. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Borghi e Lo Cascio per dramma noir sul delta del Po

    Borghi e Lo Cascio per dramma noir sul delta del Po

    Il Po è stato "molto raccontato tanti anni fa e poi è come sparito dall'immaginario. E quando i posti 'spariscono' diventano luoghi che racchiudono disagi. Il film racconta anche come uno spazio abbandonato possa riflettere le tensioni di quella comunità ma anche di...

    Werner è a un passo dal ritorno nel Lipsia

    Werner è a un passo dal ritorno nel Lipsia

    (ANSA) - ROMA, 08 AGO - Si avvicina il ritorno di Timo Werner al Lipsia. Il centravanti, secondo quanto riferiscono i media tedeschi, dovrebbe già volare in Germania prima della fine della settimana. In queste ore è stato raggiunto l'accordo con il Chelsea per il...