Mostre: tre ‘quadri di tarsia’ di fra Damiano Zambelli

Set 30, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BOLOGNA, 30 SET – ‘Fuori dai cori. Tre ‘quadri di
    tarsia’ di fra Damiano Zambelli da Bergamo (1480 circa-1549)’ è
    il tema della mostra visitabile dal 2 ottobre al 5 dicembre al
    Museo Davia Bargellini di Bologna, promossa dai Musei Civici
    d’Arte Antica-Istituzione Bologna Musei, in collaborazione con
    l’Ordine dei Predicatori, nell’ambito delle celebrazioni
    internazionali per l’ottavo centenario della morte di San
    Domenico.
        Del frate bergamasco “principe degli intarsiatori”,
    trasferitosi nel 1528 a Bologna, dove fu attivo nel convento di
    San Domenico per un ventennio, sono esposte due tarsie oggi in
    collezione privata, che rappresentano una Flagellazione e una
    Crocifissione, affiancate per la prima volta al commesso ligneo
    conservato al Museo Davia Bargellini, raffigurante a sua volta
    quest’ultimo soggetto.
        La mostra – curata da Mark Gregory D’Apuzzo, Lorenzo
    Mascheretti e Massimo Medica – ha il sostegno della Galleria
    Longari Arte Milano e prevede un focus, attraverso pannelli
    esplicativi, anche all’interno del coro della basilica di San
    Domenico a Bologna, dove il visitatore troverà approfonditi
    alcuni postergali che sono in dialogo con le tarsie presentate
    in mostra. I tre mosaici di legname raffigurano, infatti,
    composizioni analoghe a quelle visibili nel coro della basilica
    bolognese, capolavoro di fra Damiano, eseguito con aiuti a
    partire dal 1541 e terminato un decennio più tardi, poco dopo la
    morte dell’artista.
        La scelta di ambientare la mostra nella sede del Museo Davia
    Bargellini è motivata – oltre che dalla presenza nella raccolta
    museale di una tarsia di fra Damiano, proveniente dalla
    collezione del marchese Virgilio Davia – dalla natura dei pezzi
    esposti, simbolo di una tecnica artistica posta “all’incrocio di
    tutte le arti” (André Chastel) e particolarmente diffusa nel
    corso del Quattrocento e del Cinquecento. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • MISANO, SORPRESO A RUBARE DURANTE IL MOTOGP  ARRESTATO DAI CARABINIERI

    MISANO, SORPRESO A RUBARE DURANTE IL MOTOGP ARRESTATO DAI CARABINIERI

    MISANO ADRIATICO: SORPRESO A RUBARE DURANTE IL MOTOGP ARRESTATO DAI CARABINIERI   Nel pomeriggio di ieri 24 ottobre, i carabinieri della Stazione di Misano Adriatico hanno tratto in arresto un pregiudicato della provincia di Brescia, classe ’82, resosi responsabile...

    Incendio distrugge auto vigile urbano nel Foggiano

    Incendio distrugge auto vigile urbano nel Foggiano

    (ANSA) - ORTA NOVA, 25 OTT - Potrebbe essere di natura dolosa l'incendio che ha distrutto l'auto di un sovrintendente della polizia locale di Orta Nova (Foggia). Il fatto è accaduto ieri sera in via Trento. Sul posto hanno operato i vigili del fuoco e i carabinieri....