Moto, test Jerez: è già era post-Rossi, dopo 3 ore guida Nakagami

Nov 18, 2021

  • Condividi l'articolo

    Con i due giorni di test della MotoGP a Jerez è partito l’avvicinamento alla stagione 2022 del motomondiale, la prima del dopo-Valentino Rossi. Tanti i volti nuovi sulla pista spagnola, a cominciare da quelli di Ramy Gardner e Raul Fernandez, rispettivamente campione e vicecampione mondiale della Moto2, in forza al team Tech 3 della KTM. Dalla Moto2 arrivano anche il riminese Marco Bezzecchi (che nel box VR46, Ducati, ritrova Luca Marini con il quale aveva corso nella cilindrata intermedia nel 2020) e il romano Fabio Di Giannantonio (anche lui su Ducati, ma del team Gresini, dove avrà come compagno Enea Bastianini).
        Doppio salto per il sudafricano Darryn Binder (fratello di Brad, KTM) che sale nella classe regina dalla Moto3. Sulla Yamaha del team RNF Racing farà coppia con Andrea Dovizioso. Si è rivisto in pista Pol Espargaro, al rientro dopo l’incidente nelle libere di Valencia che gli ha impedito di correre l’ultimo GP del 2021.
        Giornata di sole a Jerez, con temperatura mite. Dopo circa tre ore dal via il miglior tempo è di Takaaki Nakagami (Honda LCR) in 1’37″713, seguito da Bastianini (+0.084 millesimi), Alez Rins (Suzuki, +0.097), Maverick Vinales (Aprilia, +0.148), Fabio Quartararo (Yamaha, +0.307) e Francesco Bagnaia (Ducati, +0.329). Causa l’assenza del fratello Marc, Alex Marquez ha avuto a disposizione il prototipo della Honda ufficiale 2022.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Juventus,Nedved: “Non è stato fatto passo più lungo della gamba”

    Juventus,Nedved: “Non è stato fatto passo più lungo della gamba”

    (ANSA) - ROMA, 30 NOV - "Io non credo sia stato fatto un passo più lungo della gamba. Il nostro comunicato è chiaro, si è espresso anche il presidente Agnelli: ha parlato alla squadra, ai dipendenti. Alla fine ha parlato anche l'azionista di maggioranza, Elkann. Non...

    Usa: sparatoria in un liceo in Michigan, 3 morti

    Usa: sparatoria in un liceo in Michigan, 3 morti

    (ANSA) - NEW YORK, 30 NOV - E' di almeno tre morti e sei feriti il bilancio di una sparatoria in un liceo in Michigan. Lo riportano i media americani, sottolineando che il presunto killer avrebbe 15 anni ed è stato fermato dalla polizia.    La...