Motogp, Bagnaia: ‘Competitivi anche ad Austin’

Set 30, 2021

  • Condividi l'articolo

    Il Motomondiale torna in Texas, e Pecco Bagnaia, vincitore degli ultimi due Gp su Ducati, promette di essere competitivo anche sul circuito di Austin. Intanto Maverick Vinales ringrazia l’Aprilia per aver “capito il momento”, lasciandolo a casa su sua richiesta dopo la morte del cugino quindicenne sul circuito di Jerez. terminate.
        “Non cambierò la mia strategia in queste gare. Abbiamo una moto forte, sono fiducioso”, l’esordio in conferenza di Bagnaia, trionfatore a Misano. Ma a tenere banco nel circus delle moto e’ anche il tema sicurezza, dopo la morte di Vinales jr. “Negli ultimi tempi – dice Bagnaia – abbiamo perso tre giovani piloti, per Maverick è stato ancora peggio, ha perso un cugino, penso sia corretta la sua decisione di non girare. E’ difficile dire altro”. “Personalmente – ha aggiunto Marc Marques – avrei fatto come Maverik, capisco e rispetto la sua decisione. Si cerca sempre di migliorare la sicurezza in pista ma come sappiamo i rischi ci sono sempre”. Per Quartararo “ogni tracciato ha una sua safety commission. Si sta facendo il massimo, secondo me, e credo che le cose stiano andando sempre meglio, anche se purtroppo ci sono e ci saranno sempre dei rischi”. “Alcune situazioni sono impossibili da evitare – si rammarica Marquez – In alcune gare quando succede qualcosa succede soprattutto nei primi giri, è impossibile evitarlo”.
        Ad Austin si testera’ il nuovo sistema di sensori di pressione, che ha eliminato la necessità di controllare con le telecamere: ora un pilota si vedrà cancellare il giro anche se mette solamente una ruota fuori dalla pista. “In alcuni tracciati – il commento di Quartararo – è facile superare i limiti, come a Misano. Credo che fissarne 3 come ora sia la regola giusta”. D’accordo con la nuova regola è Bagnaia: “La regola va bene così”. Marquez, convinto che “ridurre i warning potrebbe essere una buona soluzione per la sicurezza”, parla anche dei miglioramenti della sua moto: “Ci siamo fatti alcune idee che abbiamo già provato nei test di Misano, dove ero andato meglio, ma non possiamo usare tutti i pezzi già questa stagione”. 
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Europa League: Spalletti, grande partita di tutta la mia squadra

    Europa League: Spalletti, grande partita di tutta la mia squadra

    (ANSA) - NAPOLI, 21 OTT - ''Abbiamo vinto grazie a un grandissimo atteggiamento perché la partita non era facile. Si è visto che questa squadra giocando chiusa poteva creare problemi sulle ripartenze e dunque era necessario che noi tenessimo equilibrio e pazienza per...

    La regina Elisabetta ha trascorso la notte scorsa in ospedale

    La regina Elisabetta ha trascorso la notte scorsa in ospedale

    La regina Elisabetta, 95 anni, ha trascorso la notte scorsa in ospedale. Lo ha reso noto stasera Buckingham Palace, dopo essersi limitato ieri ad annunciare che la sovrana aveva rinunciato a una visita in Irlanda del Nord su raccomandazione dei suoi...