Motonautica: Sardinia Grand Prix; trionfo di Carpitella e Bacchi

Set 26, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 26 SET – Al termine di uno splendido duello,
    piegando la resistenza dei campioni uscenti, Giovanni Carpitella
    e Andrea Bacchi del team “Gasbeton” hanno vinto la decisiva
    Gara-3 e conquistato il Campionato del Mondo Classe 3D & FIM
    Offshore 5000, prova regina del FIM Sardinia Grand Prix di
    Motonautica, chiuso al Porticciolo di Marina Piccola di
    Cagliari, che in tutta la giornata tra spiagge e molo ha visto
    accorrere un migliaio di spettatori.
        Il throttleman Carpitella (53enne veneziano) e il driver
    Bacchi (25enne reggiano), già vittoriosi in Gara-1 e secondi
    ieri in Gara-2, hanno preso subito il comando e poi impresso
    alla gara un ritmo che i campioni uscenti Serafino Barlesi e
    Alessandro Barone del team “Banca Generali”, secondi venerdì e
    primi ieri, sono riusciti a sostenere fino a poco dopo metà
    gara, quando per un problema tecnico sono stati costretti a
    rallentare, chiudendo secondi a 28″9. E a fine gara è arrivata
    poi anche l’inevitabile squalifica. Così sul secondo gradino del
    podio sono saliti Roberto Lo Piano e Fernando De Mitri del team “De Mitri”, finalmente competitivi dopo che una serie di
    problemi gli avevano condizionati nelle due precedenti prove.
        Barlesi e Barone sono secondi nella classifica del Campionato
    Mondiale grazie ai 700 punti che avevano messo assieme nelle
    prime due gare, mentre il terzo posto di oggi non è bastato a “Spirit of Corsica” di Francois Pinelli e Nicola Dall’Acqua, che
    chiudono terzi a quota 675.
        “E’ stata una gara tirata, ieri – dice Carpitella – avevamo
    perso la leadership e oggi eravamo costretti a giocarci tutto.
        Ci siamo divertiti, ma è stata impegnativa, con mare e vento che
    si alzavano. Quando si avvicinavano, noi mettevamo qualcosa in
    più per fargli capire che ne avevamo”. E Andrea Bacchi ha
    raccolto il testimone di papà Lorenzo: «Giovanni per me è un
    secondo papà, mi conosce da quando sono nato. Cosa mi ha detto?
    Mi ha guardato negli occhi e detto bravo, era troppo emozionato
    per dire altro». Carpitella e Bacchi hanno vinto anche il
    Campionato Italiano – Trofeo Sardegna (la somma di Gara-1 e
    Gara-3). (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Ruby ter: processo a Siena, Berlusconi e il pianista assolti

    Ruby ter: processo a Siena, Berlusconi e il pianista assolti

    (ANSA) - SIENA, 21 OTT - Silvio Berlusconi e il pianista di Arcore Danilo Mariani sono stati assolti "perché il fatto non sussiste" al processo Ruby ter a Siena dove erano imputati per corruzione in atti giudiziari. Così la sentenza del tribunale dopo circa un'ora di...

    Ciclismo: mondiali pista; Italia oro nell’inseguimento squadre

    Ciclismo: mondiali pista; Italia oro nell’inseguimento squadre

    L'Italia è medaglia d'oro nell'inseguimento a squadre maschile ai mondiali su pista di Roubaix. In finale il quartetto azzurro - Simone Consonni, Filippo Ganna, Liam Bertazzo, Jonathan Milan - ha superato la Francia. Bronzo alla Gran Bretagna.    ---Fonte...