Musica: Toquinho apre ‘Balamondo’ ricordando Raoul Casadei

Condividi l'articolo

(ANSA) – CESENATICO, 08 AGO – Il 15 agosto, nell’anniversario
della nascita di Raoul Casadei, tra Cesenatico e Gatteo mare, in
piazza Romagna mia, torna il festival che ha fatto del Liscio la
musica dello scambio, dell’incontro, del dialogo tra mondi e
culture lontane. Sarà il musicista brasiliano Toquinho l’ospite
internazionale della prima data del festival ‘Balamondo World
Music Festival’: la serata, dal titolo ‘L’estate di Raoul’ ,
dedicata al Re del Liscio, vedrà sul palco anche Mirko Casadei
POPular Folk Orchestra.
    Il programma 2022 mette insieme i talenti più interessanti
della world music con artisti provenienti da linguaggi e
generazioni differenti. Tutti affascinati dalla musica della
tradizione romagnola, dallo straordinario patrimonio culturale
che, da Raoul, è passato al figlio Mirko, che lo interpreta con
la sua band, sottolineando la capacità del Liscio di essere un
laboratorio aperto ai flussi sonori più disparati. Il concerto
di Toquinho entra direttamente nell’anima poetica della Bossa
Nova e nella magia inconfondibile degli “Afro Sambas’, con pezzi
come “La voglia e la Pazzia, L’incoscienza e l’allegria”, “Senza
Paura,” “Samba della Benedizione”, “Samba per Vinicius”, “Aquarello”.
    In tutte le 15 tappe del ‘Balamondo’, Mirko Casadei POPular
Folk Orchestra sarà la band resident. Il programma completo sarà
online sul sito www.balamondo.it. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte