Nasce Agribosco Barilla, 13mila kg di CO2 assorbiti all’anno

Nov 19, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 19 NOV – Un’area di 23 ettari, grande come
    più di 30 campi da calcio, riqualificata e riportata alla natura
    e alla comunità dove i campi agricoli coesistono con un bosco di
    quasi 3 mila alberi. A fianco del pastificio di Parma e della
    sede centrale di Barilla nasce l’Agribosco che sarà inaugurato
    nella primavera del 2022. Un luogo dove ci saranno campi di
    girasole, che ricordano la scelta dell’azienda di eliminare dai
    prodotti l’olio di palma, campi di grano tenero e di grano duro
    per la pasta, coltivati in modo sostenibile, nel rispetto della
    biodiversità, nel segno dell’agricoltura di precisione, con
    rotazioni colturali che minimizzano il consumo di suolo e le
    emissioni di gas serra. A tutto questo si aggiunge un bosco di
    quasi 3 mila alberi autoctoni piantati dove prima c’era un
    terreno incolto.
        La nascita dell’Agribosco, annunciata da Barilla in occasione
    della Giornata Nazionale degli alberi del 21 novembre, è stata
    possibile grazie alla collaborazione con Legambiente e
    AzzeroCO2. Mentre assieme al Consorzio Forestale
    KilometroVerdeParma sono state scelte le tipologie di alberi che
    cresceranno nell’area. Secondo le stime di AzzeraCO2 l’Agribosco
    assorbirà oltre 13 mila chilogrammi di CO2 ogni anno per i
    prossimi 100 anni.
        I lavori di riqualificazione e forestazione sono iniziati
    nella primavera del 2021: alle verifiche e ai saggi archeologici
    è seguita, ad aprile, la piantumazione di 1070 piante forestali
    e 200 piante pronto effetto. In questi giorni, con la posa di
    quasi 1600 ulteriori alberi e arbusti, il totale delle aree
    riforestate sarà di oltre 54 mila metri quadrati. L’area
    riqualificata darà vita ad un luogo di incontro aperto a tutti,
    uno spazio verde per la comunità locale e per i dipendenti
    Barilla, dove si potranno svolgere attività ricreative e
    sociali, sport, con la possibilità di condividere orti e
    frutteti. Ci sarà spazio poi anche per le attività dedicate alle
    scuole, alle associazioni e al mondo del volontariato.
        Nell’Agribosco tutti potranno conoscere l’approccio sostenibile
    al fare impresa di Barilla e scoprire cosa c’è dietro ad un
    biscotto, a una merendina o a un pacco di pasta. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Green pass falsi su Telegram, scoperti autori truffa

    Green pass falsi su Telegram, scoperti autori truffa

    (ANSA) - ROMA, 27 NOV - Proponevano sulle chat di Telegram green pass perfettamente funzionanti, in vendita a cento euro l'uno. La truffa è stata scoperta dal Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di Finanza in un'indagine coordinata dalla...