Nato: ok del Senato all’ingresso di Svezia e Finlandia, 202 i sì

Ago 3, 2022

Condividi l'articolo

Via libera dall’Aula del Senato al Ddl di ratifica del trattato sull’ingresso nella Nato di Svezia e Finlandia con 202 voti favorevoli, 13 contrari e 2 astenuti.

“Quello che compiamo oggi – ha detto intervenendo in Aula Alessandro Alfieri, capogruppo del Pd in commissione Esteri a Palazzo Madama – è un atto politico, non solo diplomatico e simbolico. Dopo la caduta di Draghi a Mosca hanno brindato. Ma in noi rimane forte l’immagine dei leader europei sul treno per Kiev: quell’immagine ci diceva che l’Occidente, che l’Europa rappresentano e difendono la democrazia. Per questo facciamo bene ad arrivare velocemente al voto sull’adesione di Finlandia e Svezia alla Nato. E’ un segnale forte, ed è importante il voto del Parlamento che sancisce da che parte sta l’Italia. Il Pd è stato il primo partito a schierarsi dalla parte dell’Ucraina. Il problema per Putin è sempre stato che Kiev guardasse più a Bruxelles che a Mosca. L’aggressione russa ha fatto scattare in paesi che erano stati sempre neutrali la consapevolezza che la democrazia vive meglio sotto una guida atlantista e occidentale”.


Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Gb: Sunak punta su contrasto a caro vita per riprendere Truss

    Gb: Sunak punta su contrasto a caro vita per riprendere Truss

    (ANSA) - LONDRA, 08 AGO - L'ex cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak punta con forza sul contrasto al caro vita e all'inflazione record nel Regno Unito nel tentativo di riprendere la favorita ministra degli Esteri Liz Truss nella corsa alla leadership Tory e alla...