• Naufragio di Cutro: trovati altri 5 corpi, due sono bambini

    Condividi l'articolo

    Altri cinque corpi senza vita sono stati trovati nell’area del naufragio di migranti avvenuto il 26 febbraio scorso a Steccato di Cutro.

    Tra loro un bambino tra i 7 e gli 8 anni, e una bambina di tre: sale così a 35 il numero dei minori morti nel naufragio e la bimba è la 26ma compresa nella fascia d’età tra 0 e 12 anni. Gli altri corpi recuperati sono tre adulti, due uomini e una donna, di cui ancora non si conosce l’età. Sale così a 35 il numero dei minori deceduti nel naufragio e diventano 26 quelli compresi nella fascia d’età tra 0 e 12 anni. Si tratta dell’86ma vittima recuperata dai soccorritori che dal giorno della tragedia setacciano il tratto di mare e la spiaggia.

    Con i cinque corpi senza vita recuperati stamane sono 86 le vittime accertate del naufragio del barcone di migranti avvenuto il 26 febbraio nello specchio di mare antistante Steccato di Cutro. Sul luogo degli ultimi ritrovamenti si stanno recando il medico legale e gli esperti della polizia scientifica per l’accertamento dell’età delle vittime. 


    Fonte originale: Leggi ora la fonte