Navalny: Mosca, Berlino si comporta come Skripal e MH17

(ANSA) – MOSCA, 10 SET – Il comportamento della Germania in
relazione al caso Alexei Navalny è simile a Salisbury e
all’incidente del volo MH17 in Ucraina. Lo ha dichiarato il
ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov. “Quando il portavoce
ufficiale del governo tedesco dice che la richiesta dell’ufficio
del procuratore generale russo è stata consegnata ad organi di
giustizia indipendenti e che il governo tedesco non può fare
nulla a questo proposito, eppure chiede che si svolga
un’indagine, questo ci ricorda i precedenti creati dai nostri
colleghi occidentali dopo l’avvelenamento di Salisbury, quando
tutto era confidenziale, e non avevamo alcuna informazione, cioè
informazioni su dove si trovassero i cittadini russi, gli
Skripal”, ha detto. Inoltre, ha osservato Lavrov, la situazione
attuale è simile al trattamento dell’incidente del volo MH17 in
Ucraina nel 2014. “I Paesi Bassi ci hanno regolarmente accusati
di aver rifiutato di collaborare, nonostante i numerosi sforzi
delle nostre strutture ufficiali per fornire informazioni che
avevamo e nonostante le nostre numerose offerte di condurre una
seria indagine su tutti i fatti senza eccezioni”, ha aggiunto il
ministro. Lo riporta la Tass. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte