Nuoto: Europei; ucraino Govorov ‘pronto, mi sento a casa’

Ago 3, 2022

Condividi l'articolo

(ANSA) – CUNEO, 03 AGO – “Non mi sentivo a casa da nessuna
parte, perché non ci potevo tornare: a Cuneo mi sento a casa,
qui tante persone mi stanno aiutando. Essere sicuro, fiducioso e
motivato è una delle chiavi della performance: agli Europei di
Roma darò il massimo, per me e per l’Ucraina”. Così ha detto
stamane in municipio a Cuneo il nuotatore ucraino Andrii
Govorov, 30 anni, primatista assoluto dei 50 metri farfalla: 22
secondi e 27 centesimi, record mondiale ottenuto 4 anni fa a
Roma al Trofeo Settecolli, proprio al Foro Italico dove si
svolgeranno gli Europei dall’11 al 18 agosto.
    Da un mese Govorov si allena a Cuneo grazie alla
collaborazione tra Comune, Atl del Cuneese e Csr (Centro
sportivo Roero, che gestisce lo Stadio del Nuoto di Cuneo): sono
loro a sostenere le spese dell’atleta. Andrii capisce l’italiano
(ha vissuto tre anni a Caserta) ma preferisce parlare in
inglese: “I valori italiani sono gli stessi di noi ucraini:
rispetto per la famiglia e gli anziani, amore per i bimbi. E
siete sempre con sorriso. Sarà bello rappresentare anche Cuneo a
questi Europei, dove sto facendo il lavoro migliore degli ultimi
anni. Sono troppe le persone da ringraziare, ma in queste
settimane ci sono stati grandi miglioramenti; è stato difficile
trovare un equilibrio mentale tra essere un atleta, un padre e
pensare alla guerra nel mio Paese” (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte