Nuoto: Mondiali paralimpici, Italia prima nel medagliere

Giu 15, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 15 GIU – Con 11 ori, 8 argenti e 10 bronzi,
    per un totale di 29 medaglie vinte finora, la Nazionale italiana
    di nuoto paralimpico sta dominando i Campionati del Mondo in
    corso fino a sabato a Funchal, nell’isola di Madeira, in
    Portogallo. Oggi il medagliere a giornata non ancora conclusa si
    è arricchito con uno splendido oro di Simone Barlaam, nei 50
    farfalla S9 che si è preso la rivincita sull’australiano Martin
    che aveva vinto a Tokyo, arrivato questa volta secondo, e da
    Federico Morlacchi, al secondo bronzo, nonostante i guai fisici
    recenti (peritonite e allenamenti brevi). Stefano Raimondi, S10,
    ha vinto l’oro nei 400 stile libero, al secondo oro nella
    kermesse portoghese. Francesco Bettella, S1, ha conquistato
    l’argento nella finale dei 100 dorso. E Angela Procida, S2, ha
    vinto il bronzo nei 100 dorso. Da ricordare tra i tanti ori
    conquistati dagli azzurri la prestazione di Antonio Fantin
    l’altra sera che nei 100 metri stile libero, oltre all’oro, ha
    abbassato il record del mondo per la categoria S6 a 1′ 03″65.
        “Questi primi tre giorni di gare – commenta il Direttore tecnico
    della nazionale Riccardo Vernole – sono andati come speravamo.
        Abbiamo chiuso l’ultimo Mondiale di Londra 2019 primi nel
    Medagliere. Non è una cosa scontata riconfermarsi ai vertici del
    nuoto mondiale perché l’Italia primeggia da anni, dal 2017, dai
    Mondiali di Città del Messico. Ma dietro a queste vittorie c’è
    tanto lavoro che purtroppo non si vede. Certo, non bisogna
    nascondere che la cultura sportiva in Italia non sia
    paragonabile a quella di colossi come Stati Uniti e Gran
    Bretagna. Ma finora siamo davanti a loro. Anche se non sarà
    facile fino alla fine del Mondiale riuscire a rimanere sul
    gradino più alto del podio”. Mancano ancora tre giorni di gare e le stelle della nazionale
    Simone Barlaam, Stefano Raimondi, Giulia Terzi, Carlotta Gilli e
    Antonio Fantin hanno ancora tante frecce all’arco da tirare con
    tante finali da affrontare per cercare di mantenere il vantaggio
    degli azzurri. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Trasporto aereo, sciopero low cost. Pochi voli cancellati

    Trasporto aereo, sciopero low cost. Pochi voli cancellati

    Non si registrano disagi per i passeggeri negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino per lo sciopero di 24 ore del personale di cabina delle compagnie aeree low-cost Ryanair, EasyJet, Volotea e Malta Air. L'attività operativa nei due scali romani è pertanto al momento...