Nuovo look per lo storico Ipercoop Centro Borgo Bologna

Giu 23, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BOLOGNA, 23 GIU – Si presenta con un nuovo look
    l’ipercoop Centro Borgo di Bologna, dopo una serie di lavori
    iniziati a febbraio e andati avanti a punto vendita aperto per
    un investimento di circa un milione di euro da parte di Coop
    Alleanza 3.0.
        L’assessora comunale al Commercio Luisa Guidone, il
    presidente di Coop Alleanza 3.0, Mario Cifiello, e la presidente
    del Quartiere Borgo Panigale – Reno, Elena Gaggioli, hanno
    partecipato oggi alla re-inaugurazione di questo storico
    ipercoop, che è stato il primo ipermercato aperto a Bologna l’8
    novembre 1989. Negli otre settemila metri quadri del punto
    vendita dove lavorano 200 addetti si trovano un nuovo Punto di
    Ascolto, insieme all’Ufficio soci e Prestito sociale che
    garantiscono la privacy delle operazioni, una attenzione ai
    prodotti locali ma anche un corner sushi. Rinnovata l’area
    salute benessere, l’ipercoop ha ampio spazio per i ‘bisogni
    emergenti”: si va dai prodotti per la cura della persona, agli
    alimenti salutistici – in particolare alimenti senza glutine,
    integratori alimentari. Il corner abbigliamento è realizzato con
    Upim, una rimodernata area Multimedia e un nuovo reparto Casa
    con una vasta gamma di prodotti a marchio Coop, tra cui utensili
    e tessile. Spazio anche ai libri e rivista con il corner
    dedicato. Gioielleria e ottica completano l’offerta
    dell’ipercoop che festeggia la riapertura con una serie di
    eventi gratuiti fino al 25.
        Nel 2021 i 160 mila soci di Bologna città hanno usufruito,
    grazie a promozioni esclusive e a quelle dedicate a tutti i
    consumatori, di vantaggi per la spesa che ammontano
    complessivamente a 31,8 milioni di euro. E chi diventerà socio
    entra il 30 giugno riceverà un buono spesa dj 25 euro da
    utilizzare all’iper Centro Borgo. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Il vescovo ausiliare di Roma: ‘Rischiamo la giungla urbana’

    Il vescovo ausiliare di Roma: ‘Rischiamo la giungla urbana’

    Roma rischia di diventare "una giungla urbana".Lo dice mons. Benoni Ambarus, vescovo ausiliare della città parlando del degrado urbano che richiederebbe da parte delle istituzioni "uno scatto di dignità a fare delle scelte che sappiano di futuro, non di tornata...