Ong denunciano: almeno 27 i morti nell’assalto a Melilla

Giu 25, 2022

Condividi l'articolo

Sarebbero almeno 27 e non 18, come annunciato ufficialmente, i migranti morti ieri nella calca nel tentativo di entrare nell’enclave spagnola di Melilla. La denuncia è di due ong: la spagnola Caminando Fronteras, e l’Associazione Marocchina dei diritti umani, secondo le quali ci sarebbero anche centinaia di feriti, sia tra i migranti sia tra gli agenti delle forze dell’ordine marocchine. Il premier Sanchez parla di “un assalto violento e organizzato” contro Melilla, responsabilità di “mafie che trafficano con esseri umani” e ringrazia le forze di sicurezza spagnole e marocchine per il loro “straordinario lavoro”. Amnesty International esprime “grande preoccupazione” per quanto accaduto e chiede “un’indagine indipendente”.


Fonte originale: Leggi ora la fonte