Ordigni e odio razziale, due giovani arrestati a Latina

Giu 22, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 22 GIU – La Polizia di stato di Latina ha
    arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione della
    misura cautelare in carcere, due ventenni residenti nei comuni
    di Terracina e Fondi, accusati, in concorso tra loro, di
    fabbricazione e possesso di materiale esplodente, minaccia grave
    nei confronti di appartenenti alla Polizia, propaganda e
    istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale,
    etnica e religiosa. I due giovani, secondo quanto riferisce la
    Questura del capoluogo pontino, avrebbero “divulgato idee
    fondate sulla superiorità degli appartenenti alla ideologia
    nazista e fascista, nonché sentimenti di odio razziale ed
    etnico”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Usa: strage di migranti in Texas, 46 morti su un camion

    Usa: strage di migranti in Texas, 46 morti su un camion

    (ANSA) - NEW YORK, 27 GIU - Quarantasei persone sono state trovate morte e 16 ferite all'interno di un camion a San Antonio, in Texas. Le vittime, riporta il New York Times, erano migranti che avevano attraversato illegalmente il confine fra Messico e Stati...

    Trovato morto con la gola tagliata ex sindaco del Lodigiano

    Trovato morto con la gola tagliata ex sindaco del Lodigiano

    (ANSA) - CORTE PALASIO (LODI), 27 GIU - È stato trovato morto ieri sera nel giardino di casa sua a Corte Palasio con due fendenti alla gola Pierangelo Repanati, 57enne giornalista ed ex sindaco del comune del Lodigiano.    I vicini di casa hanno sentito...