Oscar carriera a Michael J. Fox, non mi arrendo al Parkinson

Condividi l'articolo

Michael J. Fox premiato con un Oscar alla carriera (Honorary Oscar) per la sua battaglia contro il Parkinson. L’attore, 61 anni, che combatte contro la malattia da quando gli è stata diagnosticata nel 1991 a soli 29 anni, ha ricevuto il riconoscimento durante la cerimonia dei Governors Awards. Visibilmente commosso, Fox ha usato la canzone di Bruce Springsteen ‘No Surrender’ (non arrendersi) per descrivere la sua battaglia. “Questo – ha detto in riferimento al brano – è una sorta di inno personale per me”. Ha poi citato parti del testo, ‘No retreat, no surrender’.
    In risposta alla malattia, nel 2000 l’attore ha fondato la ‘Michael J. Fox Foundation for Parkinson’s Research’ che negli anni ha raccolto oltre un miliardo di dollari per la ricerca.
    Chiamato sul palco dall’attore Woody Harrelson, Fox è stato accolto con una standing ovation.
    “Non ha mai chiesto il ruolo di sostenitore del Parkinson – ha detto Harrelson – ma è alla sua miglior performance. Michael J.
    Fox ha dato l’esempio di come si combatte e come vivere”.
    Durante il suo discorso di accettazione Fox ha anche ringraziato la moglie Tracy Pollan per essergli accanto da 34 anni. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte