Palamara, respinta richiesta ricusazione giudici di Perugia

Condividi l'articolo

(ANSA) – ROMA, 22 NOV – “Il fatto che l’Anm abbia deliberato
l’espulsione di Luca Palamara e che ciò sia avvenuto all’esito
di una assemblea generale non costituisce di per sé la
dimostrazione di un fatto inficiante la presunzione di
imparzialità dei singoli magistrati, chiamati a giudicare il
predetto nell’ambito di un procedimento penale”. Lo scrive la
Cassazione nel verdetto (depositato oggi) che ha respinto la
richiesta di ricusazione – avanzata dalla difesa di Palamara –
di due giudici, iscritti all’Anm, e componenti del collegio di
Perugia davanti al qual è in corso il processo per corruzione
nei confronti dell’ex pm romano. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte