• Pallavolo: ecco le convocate di Mazzanti per i Mondiali

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 17 SET – Il commissario tecnico Davide
    Mazzanti ha scelto le 14 azzurre che prenderanno parte al
    Campionato del Mondo 2022 di pallavolo femminile, in programma
    in Olanda e Polonia dal 23 settembre al 15 ottobre.
        Le atlete convocate sono le stesse che hanno vinto le Finals
    della Volleyball Nations League 2022 e rappresentano il gruppo
    base sul quale il ct italiano ha lavorato per tutta la stagione.
        L’Italia, che è campione d’Europe è inserita nella Pool A, che
    si disputerà ad Arnhem, insieme a Olanda, Kenya, Belgio,
    Portorico e Camerun. L’Italia esordirà sabato 24 settembre con
    la formazione camerunense (ore 15).
        “Queste sono le giocatrici che hanno lavorato per tutta
    l’estate e vinto la Volleyball Nations League 2022 – le parole
    del ct Davide Mazzanti – un gruppo quindi che si conosce molto
    bene. Ci tengo a ringraziare Alice Degradi che ha lavorato con
    grande impegno e ci ha aiutato nell’ultimo periodo di
    preparazione. Sono soddisfatto del lavoro svolto in questi mesi,
    abbiamo alternato tanti allenamenti a delle amichevoli”.
        “Nel torneo di Napoli – ha aggiunto il ct azzurro – si è
    vista una squadra in crescita, capace di reagire alle diverse
    difficoltà, che è normale incontrare quando affronti formazioni
    di alto livello. Conosciamo bene la formula del Mondiale,
    l’unica novità sono i quarti di finale, una competizione lunga
    con delle difficoltà crescenti e di conseguenza ci sarà la
    necessità di migliorare partita dopo partita. Abbiamo tanta
    voglia di iniziare questa nuova avventura, come sempre faremo il
    massimo per portare in alto i colori dell’Italia”.
        Palleggiatrici: Alessia Orro, Ofelia Malinov; Schiacciatrici:
    Myriam Sylla (C), Elena Pietrini, Caterina Bosetti, Alessia
    Gennari; Opposti: Paola Egonu, Sylvia Nwakalor; Centrali: Marina
    Lubian, Cristina Chirichella, Anna Danesi, Sara Bonifacio;
    Liberi: Monica De Gennaro, Eleonora Fersino. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte