• Panetta, per l’Italia nessun rischio dalla stretta Bce

    Condividi l'articolo

    Per l’Italia la stretta monetaria della Bce non rappresenta una fonte di rischio: “la politica fiscale italiana è rimasta prudente” e con una durata media dei titoli di Stato, assieme agli investimenti del programma, NextGenerationEU, per rilanciare la crescita, “è difficile immaginare un rischio paese se si segue questa strada”.
        Lo dice Fabio Panetta, membro del Direttorio della Banca centrale europea, in un’intervista.
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte