Papa Francesco: ‘Diffondere la legalità, lotta seria alla corruzione’

Set 13, 2021

  • Condividi l'articolo

     “Mentre su vari fronti continuano lotte per la supremazia, questo Paese riaffermi il suo messaggio di integrazione e di pace, e l’Europa si distingua per una solidarietà che, valicandone i confini, possa riportarla al centro della storia”. Lo ha detto papa Francesco nel suo discorso al Palazzo presidenziale di Bratislava, incontrando le autorità e la società civile della Slovacchia.  

    “È necessario adoperarsi per costruire un futuro in cui le leggi si applichino equamente a tutti, sulla base di una giustizia che non sia mai in vendita. E perché la giustizia non rimanga un’idea astratta, ma sia concreta come il pane, è da intraprendere una seria lotta alla corruzione e va anzitutto promossa e diffusa la legalità”, ha detto Francesco 

    In queste terre, ha detto papa Francesco alle autorità della Slovacchia, “fino ad alcuni decenni fa, un pensiero unico precludeva la libertà; oggi un altro pensiero unico la svuota di senso, riconducendo il progresso al guadagno e i diritti ai soli bisogni individualistici”. “Oggi, come allora – ha aggiunto -, il sale della fede non è una risposta secondo il mondo, non sta nell’ardore di intraprendere guerre culturali, ma nella semina mite e paziente del Regno di Dio, anzitutto con la testimonianza della carità, dell’amore”.
        
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte