Parte Champions delle stelle, clou Barcellona-Bayern

Set 13, 2021

  • Condividi l'articolo

    La grande kermesse è ai nastri di partenza e terrà compagnia ai tifosi fino a maggio. E’ una Champions stellare quella che scalda i motori e presenta Messi, Ronaldo e Lukaku con una maglia diversa. E’ il Psg della Pulce il grande favorito con la sua collezione di campioni chiamati a conquistare la coppa che manca al palmares dei parigini. Sono i due Manchester, il Chelsea campione, il Liverpool le antagoniste principali insieme al Bayern di Lewandowski.

    L’Italia campione d’Europa presenta quattro rappresentanti che vogliono creare la sorpresa mentre sono sei i tecnici in panchina: oltre ad Allegri, Inzaghi, Gasperini e Pioli sono pronti a battagliare anche Ancelotti allla guida del Real Madrid e De Zerbi con lo Shakhtar. E i big match del primo turno comprenderanno anche due italiane: oltre a Barcellona-Bayern sono in programma infatti Inter-Real Madrid e Liverpool-Milan. Complicato anche il compito dell’Atalanta in casa del Villarreal, vincitore della Europa League mentre desta meno preoccupazione il Malmoe per la claudicante Juventus. Parte anche l’Europa League con la Lazio in casa del Galatasaray e il Napoli a Leicester. Nella debuttante Conference League è impegnata la Roma di Mourinho che ospita il Cska Sofia. Domani il clou è al Nou Camp: il Barcellona in ristrutturazione e senza più Messi nel girone E prova a ripartire ospitando una delle favorite, il quadrato Bayern del cecchino Lewandowski che è circondato da un nugolo di giovani campioni.

    Esordio in trasferta per Cristoiano Ronaldo. Dopo la doppietta all’Old Trafford CR7 guida l’United in casa dello Young Boys nel girone F, lo stesso dell’Atalanta furente con gli arbitri dopo il ko con la Fiorentina e che cerca riscatto in casa del Villarreal. Lukaku, dopo la doppietta in Premier, guiderà il Chelsea campione contro lo Zenit nel gruppo H mentre la Juve prova a riscattare un avvio confuso e perdente in casa del modesto Malmoe. Mercoledì tocca a Messi, che guiderà il Psg nel girone A in casa del Bruges. Pochettino ha tenuto a riposo in Ligue anche Neymar, Verratti e Di Maria facendo esordire Donnarumma. Prevista una goleada mentre il City di Guardiola è favorito contro un Lipsia che ha smarrito la sua vena anche per uno sciagurato mercato in uscita. Meazza in festa per una riedizione in tono minore di Inter-Real Madrid con Ancelotti che, pur senza Bale ma con un Benzema scatenato (tris al Celta), vuole fare il guastafeste mentre De Zerbi potrebbe esordire con una vittoria visto che lo Shakhtar è impegnato coi moldavi dello Sheriff.

    Tanti ricordi suscita anche il ritorno in Champions del Milan che nel girone B esordisce in casa del Liverpool di Salah che dovrebbe fare a meno di Firmino. Visto la forma dei due club e il ritorno in gol di Ibra potrebbe essere la gara più spettacolare del programma. Molto interessante anche il derby iberico tra Atletico (vincitore ieri al 100′) e Porto. Pjanic contro Haaland in Besiktas-Dortmund clou di un girone C equilibrato visto che comprende anche Sporting e Ajax.

    In Europa League, ridimensionata dall’avvento della Conference League, Lazio e Napoli hanno la giusta ambizioni di fare ampia strada. Entrambe cominciano giovedì con una trasferta insidiosa: Sarri col Galatasaray e Spalletti con il Leicester col morale antipodi visto l’esito della serie A ma il lotto delle partecipanti non è proibitivo: le due spagnole (Betis e Real Sociedad) e le due inglesi (oltre il Leicester c’è il West Ham) sono inferiori a quelle presenti negli ultimi anni. In Conference League la qualità delle partecipanti scende ancora. Le due favorite sono Tottenham e Roma che cominciano giovedì, gli Spurs in casa del Rennes e i giallorossi che ospitano il Cska Sofia. Gli inglesi hanno il morale sotto le scarpe visto il ko col Crystal Palace, la squadra di Mourinho è al settimo cielo per la complicata vittoria col Sassuolo e le mille panchine del portoghese, festeggiate con una corsa sotto la Curva Sud.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Rimini. Femminicidio di Sonia Di Maggio: al via il processo a Lecce

    Rimini. Femminicidio di Sonia Di Maggio: al via il processo a Lecce

    Si è aperto davanti alla Corte d'Assise di Lecce il processo nei confronti di Salvatore Carfora, il trentottenne campano accusato dell'omicidio della ex compagna, la ventinovenne riminese Sonia Di Maggio. Il delitto risale alla sera del 1° febbraio del 2021, a...