Patronato Acli Rimini, attivo il servizio per il bonus 200 euro per colf e badanti

Giu 11, 2022

  • Condividi l'articolo

    In arrivo il Bonus 200 euro per 31 milioni di lavoratrici e lavoratori, ma solo alcune categorie sono obbligate a presentare la domanda all’INPS: lavoratori domestici, collaboratori coordinati e continuativi, lavoratori stagionali, a tempo determinato e intermittenti, lavoratori dello spettacolo, lavoratori autonomi occasionali privi di partita Iva, lavoratori incaricati alle vendite a domicilio.

    All’interno di questa platea, il legislatore ha espressamente previsto un coinvolgimento maggiore e diretto degli istituti di patronato a favore delle lavoratrici e dei lavoratori domestici (vista la specificità) e di conseguenza delle famiglie.

    La misura, prevista dal Decreto Aiuti del 17 maggio 2022 per far fronte agli aumenti delle materie prime e dell’energia, sarà erogata (presentando la domanda in via telematica all’INPS) alle lavoratrici e ai lavoratori domestici a condizione di avere uno o più contratti di lavoro in corso alla data del 18 maggio 2022.

    Per le lavoratrici e i lavoratori domestici l’importo non sarà anticipato dalle famiglie e, una volta presentata la domanda, l’INPS pagherà a partire dal mese di luglio 2022.

     

    «I lavoratori domestici interessati dalla misura potranno recarsi nelle sedi del Patronato Acli, dove gli operatori li aiuteranno nel compilare e inviare la richiesta in via telematica all’INPS – spiega Grazia Ronchi, direttrice del Patronato Acli di Rimini – oppure potranno scegliere la modalità di servizio online a distanza tramite il sito dedicato bonuscolfbadanti2022.info. In presenza o a distanza, la presa in carico della persona e la cura delle esigenze di ciascuno restano al centro dell’attività di servizio del Patronato Acli, la relazione rimane il valore aggiunto di un servizio sociale a tu per tu con la persona. A richiedere online il bonus all’INPS, pensiamo noi. Il servizio è gratuito».

     

    I lavoratori domestici che desiderano recarsi direttamente al Patronato Acli, potranno accedere senza appuntamento nella sede di viale Valturio 2 a Rimini (a fianco del Centro Zavatta), dal lunedì al venerdì, ore 9-13. Info: tel. 0541 1740850, rimini@patronato.acli.it

     

     

     

     

    Ufficio stampa Acli Rimini:

  • Ucraina: media, attacco missilistico su Kiev

    Ucraina: media, attacco missilistico su Kiev

    Alcune esplosioni sono state sentite all'alba a Kiev. Lo riferisce il Kiev Independent, che parla di tre deflagrazioni. Secondo quanto riportato sui social le esplosioni sarebbero state più numerose, almeno quattro, e sono state causate da missili da crociera russi:...

    Ora il reddito 5s non ha più padrini

    Ora il reddito 5s non ha più padrini

    Voglia questa corte giudicare se l'imputato è colpevole di non aver svolto il compito che gli è stato assegnato, anzi di aver causato più danni che benefici, fino ad essere ritenuto il principale responsabile dell'immobilismo nel mercato del lavoro. Alla sbarra c'è il...