Pennabilli. Ritrovato morto il 40enne scomparso

Ott 12, 2021

  • Condividi l'articolo

    Appartiene a Christian Podestà, geometra originario di Pereto ma residente a Pennabilli, padre di un bambino, il cadavere che è stato ritrovato venerdì pomeriggio sulla costa di Porto Recanati, nelle Marche, dopo che qualche ora prima l’uomo era stato visto gettarsi in mare all’altezza della spiaggia di Marcelli, nel bel mezzo di una grossa mareggiata.

    L’allarme era scattato la scorsa settimana quando nel pomeriggio era stata segnalata la presenza di un cadavere lungo il litorale tra Numana e Porto RecanatI. Le condizioni meteorologiche e del mare proibitive hanno reso ancor più difficile il lavoro di pattuglie terrestri, di due mezzi nautici e di mezzo aereo, proveniente dal 3° Nucleo Aereo Guardia Costiera di Pescara fino a quando il corpo è stato individuato sul litorale in località Scossicci, nel Comune di Porto Recanti. L’auto con la quale il 40enne si era allontanato dalla Valmarecchia è stata ritrovata vicino alla spiaggia e, i carabinieri, hanno iniziato le indagini per dare un nome ai poveri resti dal momento che non era stato trovato nessun documento. Nel frattempo le ricerche di Podestà erano iniziate anche nell’entroterra riminese dve erano stati battuti i boschi senza però avere successo. Sono stati i parenti del 40enne, chiamati ad Ancona per identificare il corpo, a confermarne l’identità. Il magistrato ha disposto l’autopsia ma l’ipotesi preponderante è che si sia trattato di un gesto volontario.

  • Rimini. Sono 27 i nuovi casi di coronavirus oggi nel Riminese

    Rimini. Sono 27 i nuovi casi di coronavirus oggi nel Riminese

    In Emilia Romagna i nuovi contagi sono 247, su un totale di 28.611 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,9% (ieri lo 0,45). Dei nuovi contagiati, 79 sono asintomatici individuati...

    Rimini. Ausl Romagna: sono 175 gli operatori sanitari sospesi

    Rimini. Ausl Romagna: sono 175 gli operatori sanitari sospesi

    Ausl Romagna: sono 175 gli operatori sanitari sospesi (20 convenzionati) a cui si aggiungono 15 dirigenti. Il dato è aggiornato a lunedì scorso (18 ottobre). Sul fronte delle vaccinazioni, il riminese è sempre fanalino di coda in Romagna: il 73% della popolazione ha...