Perseguita ragazza, arresti domiciliari per 31enne a Parma

Set 7, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BOLOGNA, 07 SET – Arresti domiciliari, con l’accusa
    di atti persecutori, per un 31enne italiano, già noto alle forze
    dell’ordine e raggiunto dal provvedimento – firmato dal Gip del
    Tribunale Parma – sulla scorta della denuncia presentata lo
    scorso luglio da una 26enne parmigiana, oggetto delle attenzioni
    dell’uomo dal 2018.
        Nel corso degli anni, in base alla denuncia, la giovane è
    stata raggiunta, ad ogni ora del giorno e della notte, da
    telefonate o messaggi sui vari canali social provenienti da
    profili diversi ma tutti riconducibili al 31enne, protagonista
    anche di appostamenti sotto casa e di danneggiamenti
    all’autovettura della ragazza cui ha pure inviato regali per le
    feste accompagnati da messaggi deliranti.
        Comportamenti che hanno condizionato, la quotidianità della
    26enne, costretta a ridurre le uscite di casa e a farsi
    accompagnare dai familiari o dal fidanzato; a vivere con le
    tapparelle delle finestre
    abbassate per l’ansia e la paura di trovare in casa l’uomo.
        Finito ora agli arresti domiciliari, eseguiti dai Carabinieri
    e disposti dal Gip alla luce degli elementi indiziari acquisiti,
    delle dichiarazioni raccolte in ambito familiare,, e
    dell’acquisizione delle registrazioni telefoniche e dei
    messaggi ricevuti dalla ragazza. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Whirlpool: Giorgetti ottiene sospensione fino al 15/10

    Whirlpool: Giorgetti ottiene sospensione fino al 15/10

    Whirlpool ha accolto la proposta del ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, per una sospensiva della procedura di licenziamento dei lavoratori del sito di Napoli fino al 15 ottobre per lavorare su un piano. Lo si apprende da fonti vicine al dossier,...