Piazza Loggia: chiuse inchieste bis

Dic 20, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BRESCIA, 20 DIC – La procura ordinaria di Brescia e
    quella dei minori hanno chiuso le due indagini sulla strage di
    Piazza della Loggia che vogliono fare luce su chi possa
    effettivamente aver messo l’ordigno il 28 maggio del 1974 a
    Brescia. L’inchiesta della Procura minorile riguarda Marco
    Toffaloni, minorenne nel 1974 quando aveva 17 anni, che
    attualmente è residente in Svizzera. Nell’inchiesta della
    Procura ordinaria, coordinata dal procuratore aggiunto Silvio
    Bonfigli e dal sostituto Caty Bressanelli è invece indagato
    Roberto Zorzi, 68enne originario di Verona, che è residente
    negli Stati Uniti. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Nancy Pelosi annuncia sua ricandidatura a Midterm

    Nancy Pelosi annuncia sua ricandidatura a Midterm

     La 81enne speaker della Camera Nancy Pelosi ha annunciato su Twitter che intende ricandidarsi alla Camera nelle prossime elezioni di Midterm, per quello che sarà quindi il suo 19/mo mandato. Pelosi, prima donna in Usa ad aver servito come speaker, segnala così...

    Voteranno come schegge impazzite: scoppia il caos nel M5s

    Voteranno come schegge impazzite: scoppia il caos nel M5s

    Forti tensioni dentro il M5S per la strategia portata avanti da Giuseppe Conte, disposto ad aprire al centrodestra purché si trovi un'alternativa a Mario Draghi come nuovo presidente della Repubblica.Il nome più gettonato è quello di Maria Elisabetta Alberti...