Pizzaballa, a Betlemme più partecipazione ma mancano pellegrini

Dic 25, 2021

Condividi l'articolo

(ANSA) – GERUSALEMME, 25 DIC – “Rispetto al Natale dell’anno
scorso, la partecipazione è molto maggiore e questo è un segno
incoraggiante”. Lo ha detto il Patriarca di Gerusalemme,
Pierbattista Pizzaballa, nell’omelia della Messa di mezzanotte a
Betlemme, sottolineando tuttavia che per il secondo anno
consecutivo “manca ancora una parte importante perché la gioia
sia completa. Mancano i pellegrini”. “Ci auguriamo che con
un’azione congiunta di politica, Chiesa e operatori turistici,
locali e internazionali, si possano – ha proseguito – trovare
forme sicure di ripresa di questa attività, nonostante la
pandemia”.
    Il Patriarca nella sua predica ha poi fatto un excursus sulla
situazione dei territori che ricadono nella gestione della sua
Diocesi, da Cipro alla Giordania a Israele, a Gaza. E proprio
alla Messa come l’anno scorso non ha partecipato a causa della
pandemia il presidente palestinese Abu Mazen, ma era presente il
premier Mohammed Shtayyeh con vari ministri e il sindaco di
Betlemme, Anton Salman. Pizzaballa celebrerà oggi anche la Messa
di Natale sempre nella chiesa di Santa Caterina, attigua alla
Basilica della Natività. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte