“Ponte Genova San Giorgio”, i numeri e le date

   La storia nel nuovo ponte sul Polcevera, dal momento dell’apposizione del primo palo fino al completamento degli ‘accessori’ sulla carreggiata: a 20 mesi dal crollo di Ponte Morandi, una tragedia che ha sconvolto l’Italia intera, causando 43 vittime e provocando danni economici enormi, cambia la skyline della città: nasce il ponte ‘Genova San Giorgio‘.

    I NUMERI Per la costruzione del ponte da parte del consorzio PerGenova (formato da Fincantieri e SaliniIMpregilo poi Webuild), sono state utilizzate 17.400 tonnellate d’acciaio, forgiate negli stabilimenti Fincantieri di tutta Italia grazie al lavoro di più di 800 persone. Utilizzati oltre 67 mila i metri cubi di calcestruzzo speciale. L’assemblaggio e la saldatura sono state possibili grazie a ingegneri e tecnici specializzati di Fincantieri Infrastructure: sino a 350 al giorno nei momenti di picco produttivo.
    Per completare l’impalcato sono serviti 19 sollevamenti, di cui 3 speciali per le maxi-campate da 100 metri l’una che, a oltre 40 metri di altezza, hanno scavalcato il torrente Polcevera e la ferrovia. Operazioni che sono durate, nel caso dei sollevamenti speciali, anche 48 ore e che hanno richiesto importanti attività preparatorie con squadre di oltre 50 persone e l’utilizzo di speciali macchinari come le maxi-gru e gli strand jack, apparecchiature necessarie per issare gli impalcati pesanti sino a 1.800 tonnellate.

    LE DATE La firma del contratto con il consorzio PerGenova è avvenuta il 18 gennaio 2019. Il percorso, per Fincantieri, è iniziato con il taglio della prima lamiera avvenuto l’11 marzo 2019 allo stabilimento Fincantieri Infrastructure di Valeggio sul Mincio.

    I lavori sono iniziati ufficialmente il 15 aprile 2019 con la posa del primo palo di basamento per la pila 6. Il getto di cemento per la prima fondazione è avvenuto il 25 giugno 2019 e l’innalzamento del primo impalcato il 1 ottobre 2019. Il 28 aprile 2020, a 20 mesi dal crollo di Ponte Morandi, la struttura del ponte è stata ultimata. Il ponte – 1.067 metri di lunghezza a campata unica per 30 metri di larghezza con un’altezza, nel punto più alto, di circa 40 metri – è stato completato con l’apposizione delle strisce di carreggiata.


Fonte originale: Leggi ora la fonte