Poste aderisce al “mese green”, numerose le iniziative

Apr 29, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 29 APR – Anche nella primavera di quest’anno Poste Italiane organizza il “mese verde”, con l’hashtag #MeseVerdePoste, per rafforzare l’attenzione sulla sostenibilità del Gruppo, anche grazie all’adesione a campagne internazionali di sensibilizzazione. Tema del mese green 2022 sono i Raee (i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) e la loro gestione. Questi rifiuti infatti, se non correttamente smaltiti, possono diventare potenti agenti inquinanti: focus quindi sui temi del riuso, del riciclo e dell’economia circolare, che rappresenta uno dei capisaldi della strategia di sostenibilità di Poste.
        L’azienda ha aderito anche a “M’Illumino di meno”, la giornata dedicata al risparmio energetico e agli stili di vita ecosostenibili, lanciata dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio Due nel 2005. L’altra importante iniziativa a cui Poste ha chiamato a raccolta i suoi dipendenti è l’Earth Hour: il 26 marzo per un’ora le luci di monumenti, luoghi simbolo, insegne di aziende e attività hanno spento le luci.
        La diffusione di un decalogo sui comportamenti sostenibili da adottare nella vita di tutti i giorni da parte dei dipendenti, spiega Poste, è l’ulteriore testimonianza dell’impegno dell’azienda verso una cultura per la salvaguardia dell’ambiente: dallo spegnere le luci al coperchio sulla pentola quando bolle l’acqua, dall’utilizzo di tecnologia efficiente come i Led per l’illuminazione a una pianificazione razionale degli spostamenti.
        L’attenzione alle tematiche green è stata testimoniata anche nel corso dell’evento di presentazione dello scorso 13 aprile della seconda edizione del Sustainability Monitor Report, rapporto annuale sulla sostenibilità ambientale e sociale delle catene di fornitura delle principali grandi imprese italiane, a cui ha partecipato anche Poste Italiane.
        L’azienda sottolinea come l’impegno per l’ambiente sia “uno dei pilastri cardine nella strategia di sostenibilità di Poste Italiane, che trova una concreta declinazione anche in altre iniziative aziendali, tra cui Valori Ritrovati, il progetto in collaborazione con Caritas Italiana che consente di donare ‘nuova vita’ ai beni contenuti nei pacchi che, per cause di forza maggiore, è stato impossibile recapitare”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Cagliari a un passo dalla B ma dipende da risultato Salernitana

    Cagliari a un passo dalla B ma dipende da risultato Salernitana

    (ANSA) - CAGLIARI, 16 MAG - Cagliari a un passo dalla B: ora è l'indiziato numero uno per fare compagnia alle già retrocesse Venezia e Genoa. Il calcolo è presto fatto: la squadra di Agostini può fare la corsa ormai solo sulla Salernitana. Ma i campani sono a +2 e...

    Scudetto: Virdis, è logico che il Milan sia favorito

    Scudetto: Virdis, è logico che il Milan sia favorito

    (ANSA) - ROMA, 16 MAG - "Gli manca un solo punto, è logico che il Milan sia favorito. Finalmente abbiamo un campionato con un finale appassionante". L'ex bomber milanista Pietro Paolo Virdis ai microfoni di Radio Anch'io sport parla del rush finale per lo scudetto tra...