Premio Mastercard Letteratura, al via la terza edizione

Giu 15, 2022

  • Condividi l'articolo

     Parte la terza edizione del Premio Mastercard Letteratura e del Premio Mastercard Letteratura Esordienti, riconoscimenti dedicati alla narrativa italiana con l’obiettivo di essere vicini agli italiani che condividono la passione per i libri e di promuovere progetti solidali.
        A selezionare i libri finalisti e designare i vincitori sarà la giuria, presieduta da Emanuele Trevi e composta da Carlo D’Amicis, Donatella Di Cesare, Donatella Di Pietrantonio, Angelo Ferracuti, Maria Ida Gaeta, Filippo La Porta, Marco Lodoli, Carlo Lucarelli, Annamaria Malato, Dacia Maraini, Sebastiano Nata, Valeria Parrella, Sandra Petrignani, Antonio Spadaro, Sandro Veronesi.
        “Data la qualità dei libri che ci sono pervenuti nelle passate edizioni del Premio, siamo convinti che anche quest’anno riceveremo opere di valore, visto che la narrativa italiana sta dimostrando grande vivacità” dice Trevi.
        Possono concorrere al Premio le opere di narrativa italiana pubblicate tra settembre 2021 e agosto 2022. I testi possono essere proposti sia da ciascun componente della giuria, sia dalle case editrici, che dovranno far pervenire alla segreteria tecnica 18 copie del libro, entro e non oltre il 10 Settembre 2022. Ogni editore può candidare al Premio un massimo di 3 opere.
        Al vincitore del Premio Mastercard Letteratura sarà assegnato un premio di 10.000 euro e verrà attribuito un ulteriore riconoscimento di 100.000 euro da destinare a progetti in campo umanitario. Al vincitore del Premio Mastercard Letteratura Esordienti sarà invece assegnato un premio del valore di 3.000 euro.
        “In un periodo così difficile, per la guerra in Ucraina e la crisi alimentare, un’alleanza tra letteratura e solidarietà è più importante che mai” dice Sebastiano Nata, presidente del Comitato Direttivo.
        La donazione di 100.000 euro verrà destinata in beneficenza alle organizzazioni umanitarie proposte. Il 40% andrà all’organizzazione scelta dal vincitore, e il rimanente 60% sarà distribuito in parti uguali tra le altre onlus. I progetti finanziati dovranno mirare soprattutto al miglioramento delle condizioni di salute e di istruzione di bambine e bambini in condizione di povertà. “Crediamo fortemente nell’importanza di investire nella diffusione della cultura, rinnovando ancora una volta il desiderio dell’azienda di continuare a promuovere una società sempre più attenta e inclusiva” afferma Michele Centemero, Country Manager Italia di Mastercard.
        “Siamo molto lieti che il premio Mastercard si svolga anche quest’anno all’interno della fiera Più libri più liberi, e speriamo che la fiera diventi stabilmente la sua casa” dice Annamaria Malato, presidente di Più Libri più liberi che come di consueto ospiterà la finale a dicembre 2022. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Uccisa suora italiana ad Haiti

    Uccisa suora italiana ad Haiti

    (ANSA) - ROMA, 26 GIU - Luisa Dell'Orto, suora lecchese di 65 anni, è stata uccisa ad Haiti, probabilmente a scopo di rapina, nella capitale Port au Prince dove operava. Suor Luisa era nell'isola da 20 anni. Ne dà notizia l'arcidiocesi di Milano.Secondo quanto...

    Pugilato: Signani perde il titolo europeo dei Medi, ma farà ricorso

    Pugilato: Signani perde il titolo europeo dei Medi, ma farà ricorso

    E' finita male, almeno per ora, l'avventura in Francia, sul ring del 'Centre Omnisport' di Massy, del campione europeo dei pesi medi Matteo Signani. Il 43enne 'Giaguaro' romagnolo, che nella vita oltre a praticare la boxe fa la guardia costiera, ha perso contro lo...