Pugilato: Scardina-De Carolis che attesa, si va verso sold out

Apr 30, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 30 APR – Venerdì 13 maggio, all’Allianz
    Cloud di Milano, nel clou della ‘Milano Boxing Night’
    organizzata da Opi Since 82-Matchroom-Dazn e trasmessa in
    diretta streaming e on demand da Dazn, il campione
    intercontinentale Wbo dei pesi supermedi Daniele ‘Toretto’
    Scardina (20-0 con 16 ko) difenderà il titolo contro l’ex
    campione del mondo Wba Giovanni De Carolis (30-10-1 con 14 ko).
        I biglietti stanno andando a ruba, e si prevede il tutto
    esaurito.
        Questo incontro è molto atteso dagli appassionati perché mette
    uno contro l’altro un astro nascente (Scardina) e un campione
    affermato (De Carolis) che ha sostenuto il doppio dei
    combattimenti e compiuto, nel gennaio del 2016, l’impresa di
    conquistare per ko tecnico il titolo mondiale in Germania,
    contro l’idolo locale Vincent Feigenbutz.
        Scardina e De Carolis sono diversi anche caratterialmente:
    Scardina è diventato un fenomeno mediatico, ha partecipato a
    programmi televisivi di successo come ‘Ballando con le stelle’ e
    si trova a suo agio negli eventi pubblici. De Carolis è di poche
    parole e non ha mai voluto diventare un personaggio mediatico.
        In vista del match, Scardina si sta allenando a Miami Beach,
    dove risiede da diversi anni, alla 5th Street Gym di Dino
    Spencer, la palestra in cui si sono allenati tanti campioni
    divenuti leggendari come Muhammad Ali. “L’allenamento procede
    nel migliore dei modi – dice Scardina -. La mattina sono alla
    5th Street Gym per un paio d’ore e curo la parte pugilistica con
    il maestro Dino Spencer e faccio sparring. Il pomeriggio mi
    dedico alla preparazione atletica per un’ora e mezza. Qui in
    Florida sono stato contattato dal team del campione del mondo
    dei pesi medi Gennady Golovkin, ho accettato e sono andato. Ho
    fatto una seduta di sparring con Golovkin che si è complimentato
    con me e quindi ho fatto una seconda seduta e poi una terza. E’
    stata una grande esperienza scambiare pugni con uno dei più
    grandi campioni della nostra epoca”. Che opinione hai di De
    Carolis? “Ha dimostrato di essere un campione. L’ho conosciuto e
    ho grande stima di lui. Ma sono consapevole che combatterò nel
    match dell’anno per la boxe italiana, e questo mi fornisce
    un’ulteriore motivazione per allenarmi al meglio e vincere”.
        (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Fitch conferma rating BBB Italia, outlook stabile

    Fitch conferma rating BBB Italia, outlook stabile

    L'agenzia Fitch conferma il rating 'BBB' per l'Italia. L'outlook è stabile. Lo afferma Fitch in una nota. La crescita italiana rallenta dopo la rapida ripresa del 2021. Secondo l'agenzia di rating Fitch, il pil quest'anno crescerà del 2,7% e nel 2023 segnerà un +2,3%....

    Tennis, Parigi: Alcaraz negli ottavi, battuto Korda in 3 set

    Tennis, Parigi: Alcaraz negli ottavi, battuto Korda in 3 set

    (ANSA) - ROMA, 27 MAG - Il fenomeno spagnolo Carlos Alcaraz ha battuto il talento statunitense Sebastian Korda (30) per 6-4, 6-4, 6-2. Alcaraz, che è numero 6 del mondo a soli 19 anni, ha raggiunto gli ottavi per la prima volta in carriera sulla terra battuta di...