Qualità della vita: Parma al top, maglia nera a Crotone

Nov 14, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BOLOGNA, 14 NOV – La provincia di Parma conquista la
    vetta della classifica sulla qualità della vita, seguita sul
    podio da Trento e Bolzano. Tutte del Sud le ultime, secondo il
    Rapporto sulla Qualità della Vita in Italia 2021 di ItaliaOggi e
    Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica
    Assicurazioni, giunta alla 23esima edizione. Quest’anno la
    maglia nera va a Crotone, preceduta da Napoli e Foggia (che era
    ultima lo scorso anno). A metà classifica Roma, che scivola al
    54/mo posto (l’anno scorso era al 50/mo), seguita dalla prima
    provincia meridionale per qualità della vita, che è Matera.
        Il rapporto registra quest’anno la scalata dei grandi centri
    urbani del Centro-Nord, con Bologna che era 27ma lo scorso anno
    e ora è quarta, Milano, che guadagna ben quaranta posizioni
    (dalla 45ª alla quinta) e Firenze, da 31ma a sesta.
        La qualità della vita viene definita “buona” o “accettabile”
    in 63 province su 107, lo scorso anno erano 60 su 107. Tradotto
    in termini di popolazione, 22 milioni 255 mila residenti (pari
    al 37,4% della popolazione italiana) vivono in territori
    contraddistinti da una qualità della vita scarsa o
    insufficiente, contro i 25 milioni 649 mila residenti della
    passata edizione, pari al 42,5% della popolazione (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Caso Report, Ranucci nella Bufera: si muove l’Audit Rai

    Caso Report, Ranucci nella Bufera: si muove l’Audit Rai

    La verità su Report sta per venire fuori. Come anticipato dal Giornale, l'Audit interna si sarebbe già mossa per verificare se le accuse mosse a Sigfrido Ranucci nella lettera anonima portata all'attenzione della commissione di Vigilanza («favori sessuali,...

    Stop al nuovo gruppo degli ex: Morra non vuole perdere la poltrona

    Stop al nuovo gruppo degli ex: Morra non vuole perdere la poltrona

    Questo gruppo non s’ha da fare. Al Senato il rassemblement di ex grillini, capitanati da Nicola Morra e Barbara Lezzi sotto l’ombrello dell’Italia dei valori, non si costituirà, almeno per ora. Una retromarcia rispetto ai giorni scorsi, quando il progetto sembrava...