Quattrozampeinfiera arriva a Bologna, 2 giorni pet friendly

Apr 26, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – BOLOGNA, 26 APR – Quattrozampeinfiera, la due giorni
    pet friendly più famosa d’Italia sbarca a Bologna, nei
    padiglioni della Fiera, il 7 e 8 maggio. I visitatori vivranno
    due giornate di informazione, formazione e divertimento. Gli
    appassionati potranno cimentarsi con cani e gatti nelle varie
    attività sportive, vedere e toccare con mano tutte le ultime
    novità di un mercato in continua evoluzione che sembra non
    conoscere crisi. A presentare la manifestazione Davide Celli,
    consigliere comunale delegato a diritti e benessere degli
    animali, Giancarlo Tonelli, direttore generale di Confcommercio
    Ascom Bologna e Donato Loria, manager del Gruppo BolognaFiere e
    Ceo di Events Factory Italy.
        “Da Bologna vogliamo far partire un messaggio che coinvolge
    stakeholder ed istituzioni per costruire insieme un protocollo
    di best practice che mettano al centro il benessere dei nostri
    amici a quattro zampe – ha detto Loria-. Da dieci anni, la
    manifestazione che fa tappa in 5 città italiane quest’anno
    coinvolgerà anche Bologna e per l’occasione abbiamo organizzato,
    il 30 aprile, un’anteprima ai Giardini Margherita”.
        In occasione della tappa bolognese, sarà realizzato in Fiera
    un ‘giardino tattile’, un’area di forte impatto visivo, in cui
    cani, gatti e proprietari potranno immergersi in un’esperienza
    sensoriale e tattile con arredi, soluzioni e materiali dedicati
    a chi vive con animali domestici. “Finalmente torniamo in
    presenza per Fiere importanti come questa – ha spiegato Tonelli
    -, i dati ci dicono che ci sarà molto interesse. Sicuramente gli
    animali hanno svolto un ruolo fondamentale nella pandemia,
    aiutandoci a superare momenti difficili. Se nella nostra città,
    e in generale in Italia, ci fosse qualche esercizio pubblico in
    meno ma qualche negozio in più che propone la formazione per gli
    animali sarebbe molto utile”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte