• Quest Pro, i visori di Meta finiscono online un mese prima

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – MILANO, 13 SET – A poco meno di un mese dalla
    conferenza Connect dell’11 ottobre, durante la quale Meta
    svelerà il suo primo visore per il metaverso, l’oggetto è già
    finito in presunte foto e video online. Ramiro Cardenas,
    appassionato di videogame, oltre che curatore della pagina
    Facebook Zectariuz Gaming, ha affermato di aver trovato un
    visore di nuova generazione in una camera dell’albergo in cui
    lavora. Nel video postato, si notano tre telecamere nella parte
    frontale, proprio come nei disegni e anteprime di Project
    Cambria, di cui si parla da mesi. Sulla confezione, la scritta
    Meta Quest Pro, che da diversi giorni viene indicato come il
    nome commerciale finale dell’accessorio per il metaverso. I
    visori dimenticati sono probabilmente due, almeno da quello che
    si può vedere nel filmato. Cardenas ha condiviso le immagini
    nella sezione commenti di un post sul gruppo Facebook di Oculus
    Quest 2. Il ragazzo ha anche fornito un primo piano
    dell’etichetta attaccata alla scatola, che recita “Non per la
    rivendita – campione di ingegneria”, e ha riferito a The Verge
    che il possessore del Quest Pro ha poi rivendicato il visore in
    un secondo momento. Nel 2010, un prototipo di iPhone 4 venne
    lasciato in un bar, mentre più recentemente, un Pixel 7 è stato
    venduto su eBay mentre un Pixel Watch, perso in un ristorante.
        Gli ultimi due sono prodotti ancora non commercializzati da
    Google. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte